LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Inaugurata la mostra Riverberi Pittorici. Gli artisti del Settecento calabrese

2 min read
Lamezia. Inaugurata la mostra Riverberi Pittorici. Gli artisti del Settecento calabrese

Sabato 31 agosto ha avuto luogo nella chiesa di San Domenico a Lamezia l’inaugurazione della mostra “Gli artisti del Settecento calabrese e la figura di Francesco Colelli”, organizzata dall’Associazione Culturale “Natale Proto” e curata dal prof. Mario Panarello

Nella chiesa il prof Panarello, coadiuvato dal presidente dell’Associazione, l’avvocato Tommaso Colloca ha illustrato alla numerosa platea presente la qualità dei pittori calabresi del settecento, che si rifacevano alla scuola napoletana, in quanto all’epoca la città partenopea, capitale del regno e una tra le città più importanti al mondo, era patria di artisti.

Tra queste figure, spicca di certo il nicastrese Francesco Colelli, formato anche lui a Napoli dal pittore Sebastiano Conca, uno dei maggiori pittori dell’epoca, che aveva affrescato tra le altre cose la chiesa di Santa Chiara

.

L’associazione, spiegano, ha scelto il settecento calabrese per celebrare i 200 anni dalla morte di Colelli, che avverrà nel 2020, anticipando volutamente questa ricorrenza per fare da stimolo alle istituzioni per celebrare questo grande e illustre concittadino.

Il presidente Colloca ha fatto appello ai dirigenti delle scuole a visitare la mostra, vista la sua grande importanza.

Indice del prestigio dell’evento la presenza di Salvatore Bullotta, Responsabile amministrativo della Struttura Speciale dell’Assessore all’Istruzione e alle Attività Culturali.

Successivamente la folla si è trasferita al Palazzo de’ Medici per l’inaugurazione dello spazio espositivo. Dopo il taglio del nastro il professore Panarello ha deliziato gli ospiti spiegando indidualmente tutte le peculiarità di tutte le opere.

Click to Hide Advanced Floating Content