LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia, incandidabilità Mascaro: udienza rinviata al 9 maggio

1 min read
Lamezia, incandidabilità Mascaro: udienza rinviata al 9 maggio

Lamezia, incandidabilità Mascaro: udienza rinviata al 9 maggio

LAMEZIA. Rinviata d’ufficio al 9 maggio prossimo l’udienza per la discussione sulla presunta incandidabilità dell’ex sindaco di Lamezia, l’avvocato Paolo Mascaro.

Stamattina, infatti, doveva tenersi l’udienza già stabilita per il 12 aprile scorso e poi rinviata ad oggi. La comunicazione del rinvio, determinata dall’assenza di uno dei componenti del collegio giudicante, è arrivata via pec ai diretti interessati.

Mascaro è assistito dai legali Dina Marasco, Pietro Palamara, Gianfranco Spinelli e Bernardo Marasco.

Tra nove giorni si dovrà decidere anche sulla presunta incandidabilità degli ex consiglieri comunali Pasqualino Ruberto (difeso dagli avvocati Mario Murone e Ida Francesca Sirianni) e Giuseppe Paladino (assistito da Lucio Canzoniere) coinvolti nell’operazione Crisalide che ha disvelato rapporti di connivenza tra i candidati al civico consesso e le cosche di ‘ndrangheta del territorio a cui i due consiglieri avrebbero chiesto il sostegno durante la campagna elettorale.

A Mascaro viene invece contestato il fatto di aver difeso esponenti della criminalità organizzata mentre ricopriva la carica di primo cittadino. Accusa che l’ex sindaco ha sempre rigettato in toto argomentando un’ampia e articolata difesa.