LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lamezia. La comunità di Amato in visita alla mostra Riverberi Pittorici

1 min read

In molti sono giunti per ammirare la pittura del Settecento calabrese e per apprezzare le due tele – “La Madonna del Carmine e anime purganti” e la “Madonna del Rosario” del Colelli – arrivati in prestito dalla chiesa Matrice (il cui parroco è il lametino Don Emanuele Gigliotti) all’Associazione Natale Proto per l’organizzazione dell’importante evento culturale

Una comunità sensibile quella di Amato che ha fortemente apprezzato la visita guidata del sodalizio culturale lametino, effettuata personalmente dal curatore di Riverberi Pittorici, il Professor Mario Panarello. Parrocchia di Amato che proprio in questa settimana darà il là ai lavori di restauro della propria chiesa Matrice.

Molta soddisfazione è stata espressa dall’avvocato Tommaso Colloca (Presidente della “Natale Proto”) che ricorda la missione dell’associazione, ovvero quello della riscoperta e valorizzazione del patrimonio culturale del lametino, fra cui rientra certamente anche la città di Amato.
Concetta Villella in qualità di membro dell’associazione Natale Proto coordinerà i lavori di restauro della chiesa della Matrice di Amato. Tra gli altri, in rappresentanza del Comune di Amato l’assessore alla cultura Carmen Morello.

Domani mattina, lunedì 14 Ottobre, visiterà la mostra  la scuola elementare di Platania, martedì 15 due classi del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Lamezia Terme, mercoledì 16 la scuola media Garibaldi, giovedì 17 altre due classi dello Scientifico lametino e, infine, domenica 20 il Rotary e l’Università della Terza età di Lamezia Terme.

Copyright © All rights reserved.