Sabato 11 Luglio 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. La Lucky Friends celebra la giornata contro il cancro

3 min read
motori-lamezia

LAMEZIA. Ieri, 4 febbraio, è stato celebrato il “World Cancer Day- Giornata Mondiale per la lotta al Cancro”, una campagna globale di sensibilizzazione, giunta alla ventesima edizione, per creare consapevolezza e fare cultura a proposito di tumori, prevenzione e ricerca.

Anche a Lamezia Terme è stato tenuto un incontro, presso il Center Lucky Friends, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria (Centro Screening Oncologici e Oncologia ospedaliera) e la partecipazione di numerose associazioni di volontariato presenti nel terriitorio.
Il claim dell‘evento, “I am and I will” (Io sono e io sarò), ha voluto enfatizzare l’importanza dell’agire individuale e dell’impegno in prima persona sulla prevenzione dei tumori.
In Italia, nel 2018, sono stati diagnosticati più di 373.000 tumori (circa mille al giorno), e le previsioni, a livello mondiale, indicano che entro il 2030 il cancro diventerà la prima causa di morte al mondo, con almeno 21,6 milioni di nuovi casi all’anno su scala globale. Attualmente, almeno 9,6 milioni di persone, ogni anno, muoiono di cancro. Il dato però più significativo è che almeno un terzo dei tumori oggi riscontrati può essere prevenuto con uno stile di vita sano, per cui diventano fondamentali e strategiche attività di informazione e sensibilizzazione.
E’ proprio sulla promozione della salute che si è focalizzato l’incontro che ha visto come relatori il dott. Ettore Greco (primario del reparto di Oncologia), la dott.ssa Annalisa Spinelli e la dott.ssa Emilia Caligiuri (Centro Screening Oncologici) ed il dott. Giuseppe Furgiuele (Dipartimento di Prevenzione).


“Per battere il cancro non bastano soltanto diagnosi precoce e cure sempre più efficaci ma è importante promuovere la salute attraverso scelte individuali salutari: dieta, peso e attività fisica possono influire sul rischio di sviluppo del tumore, così come alcool e fumo. Il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro (WCRF) ha pubblicato un decalogo d’oro: dieci regole che, se rispettate, possono ridurre in modo sensibile il rischio di ammalarsi di tumore. Il decalogo è stato simbolicamente sottoscritto dai presenti, assieme alle Associazioni di Volontariato che da tempo si impegnano a sostenere la lotta al Cancro, e dal Sindaco della città di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, che è intervenuto a ribadire la sua vicinanza ed il suo impegno nel favorire lo sviluppo di una città sana che promuova la salute, augurandosi la collaborazione dei cittadini soprattutto nel rispetto dell’ambiente.
Grande emozione si è registrata durante la testimonianza dei presidenti delle associazioni (Franco Parrottino dell’AVIS Provinciale, Teresa Ferrise della Croce Rossa Italiana, Aldo Riccelli dell’ACMO, Vittoria Tolomeo dell’ARDOS, Francesca Graziano della SUSAN G. KOMEN, Anna Maria Migale della ALICE, Rosario Cortese della Lucky Friends e Lucia Perri Mamas Lucky ) che hanno portato le loro esperienze di vita e la loro attività al fianco degli ammalati.
Il messaggio conclusivo dell’incontro è che bisogna promuovere scelte salutari per tutelare il futuro nostro, dei nostri figli e delle future generazioni, ma al tempo stesso è necessario assicurare ai pazienti assistenza qualificata nel nostro territorio, riducendo così il triste fenomeno della migrazione sanitaria, e passando dalla cura dell’ammalato al prendersi cura della persona malata e della famiglia che gli è vicino.