LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia Maltrattata sulle condizioni in cui versa il distretto sanitario cittadino

1 min read

La nota di Sonia Giudice, esponente del comitato spontaneo di cittadini Lamezia Maltrattata

Comunicato stampa:

Non comprendiamo il perché si continui a lasciare il distretto sanitario nelle condizioni in cui versa ora.

Vogliamo riprendere quanto già segnalato da lodevoli associazioni di volontariato ma sembra che ogni cosa scivoli addosso ai responsabili della struttura.

I portatori di handicap hanno vita difficile a salire i gradini di ingresso. Il percorso che dovrebbero seguire per recarsi al piano sottostante è ostruito da una cabina telefonica che blocca il marciapiede.

Se cerchi l’ufficio informazioni per avere delucidazioni e spiegazioni non trovi nessuno. Se pensi di poter usufruire del fisiatra nemmeno l’ombra. Con tutte le conseguenze del caso.

Abbiamo avuto inoltre modo di constatare quanto sia diventato farraginoso e complicato l’ufficio assistenza invalidi ed ausili protesici.

È incredibile che in tempi di elevata ed estesa informatizzazione per visionare una cartella occorrono dieci giorni.

Non sarebbe male prevedere anche una figura dedita alla sicurezza.

Si cerchi di rendere la vita di chi soffre meno difficile e si tenti di rimuovere gli ostacoli che chi sta male non ne sente proprio il bisogno.

Lamezia Maltrattata 

Sonia Giudice