LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lamezia. Mascaro incontra rappresentanti del mondo oleario

2 min read
Lamezia. Mascaro incontra rappresentanti del mondo oleario

Continua il programma di incontri del candidato a Sindaco per il comune di Lamezia Terme Avv. Paolo Mascaro

Comunicato Stampa

Un percorso mirato a salutare i tanti cittadini incontrati durante la sua amministrazione e verso i quali ha sempre mostrato attenzione e ascolto.

Nel primo pomeriggio di mercoledì 30 ottobre, Mascaro ha incontrato alcuni produttori olivicoli del lametino, soffermandosi a chiacchierare con loro all’interno delle aziende. Con il sottofondo dei macchinari in azione, poiché nel vivo della campagna di produzione olearia stagionale, Mascaro ha ascoltato l’urlo di dolore dei produttori che vedono giorno dopo giorno deprezzato l’oro verde calabrese.

La politica agricola nazionale, aprendo le porte all’importazione di olio proveniente da altre nazioni, ha compromesso la commerciabilità dell’olio calabrese e dunque lametino.

Lamezia. Mascaro incontra rappresentanti del mondo olearioMascaro, plaudendo alla bontà e preziosità di gusto e nutrizione del “verdone lametino”, ha sottolineato come accortezza della sua amministrazione sarà quella di tutelare i prodotti di qualità della terra lametina, promuovendone a livello regionale le peculiarità ed eccellenze. Progettualità rivolte alla realtà agricola che Mascaro aveva già avviato e che puntava proprio alla promozione dei prodotti a “km zero” e alla valorizzazione di tradizioni enogastronomiche della nostra città, dalle singole iniziative, dai mercati rionali, alle fiere, alla festa dell’olio e del vino.

Tra sorrisi ed intenso odor di olio, il candidato a sindaco ha cercato di comprendere le criticità dell’iter di produzione di questa annata, cercando anche di carpire segreti e consigli su una delle risorse nevralgiche quali appunto l’ulivo. Nessuna promessa ma solo e soltanto la certezza che nella sua agenda di governo non mancherà un capitolo fondamentale come quello per la produzione olearia e vitivinicola non trascurando ovviamente tante altre eccellenze del nostro territorio quale la coltivazione della cipolla rossa di Tropea che interessa nel lametino circa 200 ettari.

Copyright © All rights reserved.