LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia, nella nuova sede il Pd cerca di ritrovare l’unità in vista delle comunali

2 min read

LAMEZIA. Il Pd lametino ha finalmente una nuova ‘casa’ dopo aver perso la storica sezione Primerano di corso Numistrano. Stasera, militanti vecchi e nuovi, hanno tenuto a battesimo la nuova sede di piazza Mazzini, al civico 48.

 

Il segretario Antonio Sirianni è stato affiancato dal parlamentare Antonio Viscomi, dal segretario provinciale Gianluca Cuda, dal coordinatore regionale Giovanni Puccio e dal dirigente Michele Drosi. A salutare con favore la nuova sede anche i rappresentanti del movimento “Lamezia bene comune“, dell’associazione “Graziella Riga” e del movimento “Art.1“. Sirianni ha aperto il dibattito a cui si sono susseguiti i numerosi interventi da parte dei presenti.

Il coro è stato unanime: tutti hanno plaudito all’apertura della nuova sede come punto di riferimento basilare per il partito, per i militanti che vogliono e devono ‘riallacciare il dialogo’ con i cittadini. Sirianni ha criticato aspramente quegli esponenti del partito che stanno arbitrariamente indicando liste e candidati per le prossime comunali. Il segretario cittadino ha invitato il partito “all’unità per lavorare in maniera coesa, anche se i tempi che ci separano dalle prossime amministrative del 10 novembre sono strettissimi”.

“In ogni caso – ha ribadito Sirianni – per la composizione delle liste ci atterremo al codice etico che ci siamo dati”. Viscomi ha detto che ” Lamezia è una città importante e che bisogna ridarle il ruolo strategico che le spetta a livello regionale”. A proposito delle prossime elezioni comunali ha affermato: “Il Pd deve proporre ai cittadini lametini un’allenza sicura che riporti la legalità al governo della città, unitamente alla competenza e alla trasparenza”. (m.s.)

Click to Hide Advanced Floating Content