LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Nuovo CDU: dopo il Carlei, attiviamoci per riaprire il palazzetto

3 min read
Lamezia, il Palasparti rimane chiuso: il Comune rigetta le richieste del comitato Si allo sport

Lamezia, il Palasparti rimane chiuso: il Comune rigetta le richieste del comitato Si allo sport

Se vogliamo parlare di efficienza, velocità, professionalità, capacità politiche e tecniche, dobbiamo sicuramente menzionare la cooperativa “Malgrado Tutto” e l’Amministrazione provinciale di Catanzaro, soprattutto nella persona del Presidente Abramo (anche se hanno contribuito fattivamente il suo staff, altri consiglieri e l’ufficio tecnico provinciale)

Comunicato Stampa

Non più tardi di mercoledì scorso, è stato fatto un primo sopralluogo nello pseudo campo sportivo della Provincia e a distanza di soli 5 giorni abbiamo visto e ritrovato il campo sportivo “Carlei”. Come promesso la cooperativa “Malgrado Tutto” ha consegnato i lavori finiti.

Oggi il Presidente della provincia Abramo, coadiuvato dall’ufficio tecnico e da alcuni consiglieri, ha promesso che entro 20 giorni si potrà avere un “Carlei” in condizioni ideali almeno per poterlo utilizzare negli allenamenti ed affidarlo alla società Asd Vigor 1919 che ne ha fatto richiesta, dando la possibilità di utilizzarlo anche a tutte le società che ne avranno necessità. Vista l’efficienza dimostrata in questa settimana, non abbiamo dubbi che anche questo nuovo impegno sarà onorato e rispettato.

Noi, come Nuovo CDU lametino, abbiamo fatto la nostra parte nel portare avanti un’idea più ampia, completa e vasta a partire dall’utilizzo del “Carlei”. La nostra proposta, però sarebbe rimasta tale se non ci fosse stato l’apporto fattivo della provincia, della cooperativa “Malgrado Tutto” e della società sportiva che ne ha fatto richiesta di utilizzo.

Noi però non siamo ancora contenti nel vedere lo stadio Carlei realizzato o comunque utilizzato, perché non appena ci voltiamo vediamo il nuovo palazzetto dello sport incompleto; abbiamo l’obiettivo di completare e rendere funzionale anche questa struttura. Da dati appresi e certi, mancano 1 milione e 700 mila euro per completare l’opera e, come sappiamo tutti, ormai non è facile reperirli. Noi abbiamo suggerito al Comune di rimodulare Agenda Urbana e trovare questi fondi considerando quest’opera (insieme con il “Carlei” e tutto ciò che si potrebbe costruire intorno) utilizzabile e fruibile anche dai disabili (sarebbe l’unica struttura del meridione). Per ora non abbiamo avuto risposta.

Sulla scorta dell’esperienza avuta riguardo allo stadio “Carlei” di cooperazione di intenti tra vari individui, senza primogenitura o diritti di precedenza, chiediamo a tutti i segretari di partito di ogni espressione politica, a tutti i rappresentanti dei movimenti politici, a tutti i parlamentari nazionali e regionali, a tutte le associazioni sportive e sociali e naturalmente, visto l’efficienza dimostrata, alla Provincia di Catanzaro e alla cooperativa “Malgrado Tutto”, di poterci coordinare e di richiedere un incontro con i Commissari del Comune di Lamezia Terme, per poter trovare una soluzione (non necessariamente quella da noi proposta) per risolvere il problema del completamento del palazzetto dello sport. Stiamo parlando di un’opera comunale importantissima che non può prevedere divisioni politiche, ripicche, prese di posizione ambigue…, perché tutti dovremmo volere il bene di Lamezia. Chiediamo, quindi, a tutti di mettere da parte i pregiudizi e le idee politiche per lavorare insieme finalmente per un unico scopo. I Commissari andranno via tra poco, noi tutti continueremo a vivere in questa città.

In un mese di lavoro si metterà in funzione lo stadio “Carlei”, che era abbandonato dal momento della sua realizzazione, grazie solo alla professionalità e alla buona volontà di individui volenterosi e caparbi.

Vogliamo fare la brutta figura che a Lamezia non abbiamo idee e che viviamo di invidia e di gelosia? Noi continueremo a lavorare per il bene di Lamezia e del palazzetto. Speriamo che altri di buona volontà e capacità ci aiutino a portare avanti queste e altre iniziative per il bene comune.

Il coordinatore cittadino del Nuovo Cdu

Giancarlo Muraca

Il presidente cittadino del Nuovo Cdu

Giuseppe Muraca