LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Omicidio Berlingieri, chiesto l’ergastolo per i coniugi Gallo

1 min read

LAMEZIA. Omicidio di Francesco Berlingieri, il pm Marta Agostini della procura lametina ha chiesto l’ergastolo per Marco Gallo e per sua moglie Federica Guerrise.

Carcere a vita, dunque, con isolamento diurno per i due coniugi accusati di aver ucciso il Berlingieri, il 19 gennaio 2017. L’avvocato difensore della coppia, Francesco Siclari, ha invece chiesto l’assoluzione per i coniugi Gallo. Secondo l’accusa sarebbe stato Gallo il responsabile dell’omicidio. Avrebbe infatti sparato i colpi di arma da fuoco, a distanza ravvicinata, mentre la vittima stava scaricando della merce davanti al suo negozio nel quartiere di Sambiase. La moglie invece è accusata di aver avvisato il marito dell’arrivo della vittima, tramite una telefonata.  Le indagini condotte dalla Squadra mobile di Catanzaro e dal commissariato lametino, su ordine della locale Procura, avrebbe messo in luce il ruolo della donna, che avrebbe accompagnato il coniuge durante le perlustrazioni sul luogo del delitto il giorno prima dell’agguato. Lui a bordo della sua moto da enduro e lei alla guida di una Fiat 600. Sempre secondo l’accusa la donna, il giorno dell’omicidio avrebbe atteso nella macchina per poi avvisare il marito con una telefonata del rientro della vittima nel suo negozio di ortofrutta. Dopo la telefonata, Gallo a bordo della moto avrebbe sorpreso Berlingieri che stava scaricando le cassette di frutta e verdura comprate al mercato ortofrutticolo. Il 18 novembre si terrà l’udienza per le repliche dell’accusa e la lettura della sentenza.