LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Parte il bando per 800 compostiere: le domande entro il 15 gennaio

3 min read

LAMEZIA. Presentato nel salone municipale di via Perugini il bando per la distribuzione in comodato gratuito di 800 compostiere. Ad illustrare l’avviso emesso dal Comune, il sindaco Paolo Mascaro, l’assessore comunale all’Ambiente Francesco Dattilo e l’ingegnere ambientale Alessandro Vescio.

Nel corso dell’incontro con la stampa è stato spiegato che il bando vuol essere un progetto finalizzato alla salvaguardia ambientale ma anche al risparmio sul pagamento della Tari. Infatti chi utilizzerà la compostiera nel proprio orto o nel proprio giardino per smaltire l’organico beneficerà di agevolazioni sulla tassa dei rifiuti. L’ingegnere Vescio ha puntualizzato che “gli utenti che utilizzeranno il sistema delle compostiere domestiche saranno esonerati dal ritiro dell’organico, Inoltre riceveranno come premialità una riduzione del 10 per cento a partire dalla Tari 2022, previa verifica del corretto utilizzo, ed il soddisfacimento delle normative previste dal bando”.

Per partecipare al bando bisognerà compilare l’apposito modulo e inviarlo entro il 15 gennaio prossimo all’ufficio protocollo del Comune. Oppure la richiesta potrà essere consegnata a mano, sempre all’ufficio protocollo di via Perugini. Può fare richiesta della compostiera sia il singolo utente che un piccolo condominio. Per ogni richiesta pervenuta saranno verificati i requisiti dei richiedenti e soprattutto sarà accertato se gli utenti sono in regola con i pagamenti della Tari. Successivamente si farà la graduatoria e gli assegnatari potranno ritirare la compostiera all’ecopunto di piazzetta Santa Maria Maggiore.

Per l’assessore Dattilo “si tratta di un giorno importante per il Comune perché, per la prima volta nel corso di questa consiliatura, si parla di possibile riduzione della Tari grazie all’utilizzo delle compostiere. Questa circostanza – ha ribadito l’assessore – ci proietta verso una città più virtuosa dal punto di vista della salvaguardia ambientale”.

Dattilo ha poi puntato il dito “contro quei comportamenti anomali, di non rispetto e non tutela dell’ambiente con rifiuti abbandonati ovunque che purtroppo ancora si verificano in molte zone cittadine”.

Il sindaco Mascaro ha rimarcato: “ Se parliamo di ambiente ho una grande soddisfazione. Ad un anno dal mio insediamento possiamo dire che abbiamo fatto passi da gigante. Infatti, un anno fa quando mi sono insediato la città era invasa dai rifiuti. Inoltre in un momento storico come quello della pandemia stiamo facendo grandi risultati con la differenziata. Col bando delle compostiere aumenterà la percentuale della differenziata. In questo – ha sottolineato il sindaco modo produrremo meno rifiuti. Meno scarti di lavorazione e quindi meno rifiuti nelle discariche di servizio, rendendo così un grande servizio all’ambiente”.

Per Mascaro “aderire a questo bando vuol dire perseguire concretamente la tutela ambientale. Auspico – ha asserito il sindaco – il massimo della partecipazione e chiedo anche un forte contrasto all’abbandono selvaggio dei rifiuti che purtroppo ancora persiste. Non chiudiamo gli occhi dinanzi al vicino di casa se non conferisce correttamente i rifiuti. Dobbiamo avere la grande coscienza di essere i primi difensori dell’ambiente. Vogliamo che Lamezia sia città modello per quanto riguarda il rispetto ambientale. Divulghiamo il bando perché porta beneficio per l’ambiente e anche per le tasche dei cittadini che risparmiano sulla Tari”. Red