LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. I primi 100 anni di Berlino Antonio Arrotta

1 min read
Lamezia. I primi 100 anni di Berlino Antonio Arrotta

Grande festa ieri a Lamezia per i 100 anni di Berlino Antonio Arrotta

Berlino infatti è nato ad Albi, paese della Sila Piccola catanzarese il 20 giugno 1920.

Da giovane si trasferisce a Lamezia insieme a tutta la famiglia.

Partecipa alla Seconda guerra mondiale, dove è impegnato nelle campagne in Egitto e Libia. Durante la battaglia di El-Alamein viene catturato dagli inglesi e rimane prigioniero fino al 1946, quando fa il suo rientro a Lamezia.

Quattro anni dopo si sposa con Filomena Tirelli (scomparsa purtroppo a febbraio all’età di 99 anni) e diventa padre di 3 figli, Salvatore, Silvana e Milena.

Fa il concorso in ferrovia e ricopre fino al 1976, anno in cui va in pensione, il ruolo di macchinista. Da Catanzaro Lido copriva le tratte per Lamezia, Reggio Calabria e Taranto.

E’ lucidissimo ed ha una memoria di ferro, ricorda ancora i numeri di tutti i locomotori. Ha rinnovato la patente due anni fa anche se non guida. Fino a 10 anni fa andava regolarmente in bici.

Lamezia. I primi 100 anni di Berlino Antonio Arrotta

Amante della buona tavola, ha una passione per il vino e per la grappa.

Ieri ha festeggiato questo importante traguardo insieme ai figli, ai 5 nipoti e ai 2 pronipoti.

Alla domanda sui suoi 100 anni ha risposto: “più che un traguardo è una nuova partenza!

red.