Lamezia, roghi e fumi tossici si levano ancora dal campo rom di Scordovillo

In Cronaca Lamezia, Ultime notizie On

Nessuna tregua per gli incendi di materiale al campo rom di Scordovillo di Lamezia Terme

Succede ancora! Ancora roghi e fumi tossici al campo rom di Scordovillo.

Sono passate solo alcune settimane dall’ultimo incendio divampato tra le baracche e i container della bidonville ed oggi pomeriggio, ecco che le nuvole nere si levano nuovamente dalla favela di fronte all’ospedale e al commissariato di pubblica sicurezza.

La cittadinanza lametina ed in particolare i residenti della zona, hanno dovuto subire inermi l’ennesimo disastro ambientale.

Gli interventi da parte di tutte le forze dell’ordine non riescono a porre un limite a quella che è ormai una piaga per tutta la città.

Anche oggi i vigili del fuoco sono stati chiamati a spegnere i fumi, i grossi nuvoloni neri che sono entrati nelle case e che, ancora una volta hanno reso l’aria irrespirabile.

Fumo misto ad afa e caldo estivo, un mix micidiale soprattutto per i degenti del vicino nosocomio.

Redazione

 

 

Articoli Correlati

27 cuochi calabresi ricevono a Montecitorio i Collari Collegium Cocorum

27 cuochi calabresi ricevono a Montecitorio i Collari Collegium Cocorum

La suggestiva Auletta dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati di Montecitorio riempita in ogni suo posto per la

Read More...
Rende (CS). Tagliano bosco per impiantare vigna, due denunce

Rende (CS). Tagliano bosco per impiantare vigna, due denunce

Lavori effettuati in mancanza delle previste autorizzazioni (altro…)

Read More...
carabinieri

Fuscaldo (CS): prova ad abbattere cancello ex moglie con una pala, arrestato

L'uomo non avrebbe accettato la fine del matrimonio (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu