LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Rubino: libri e solidarietà ai tempi del Coronavirus

2 min read

In questi difficili mesi di pandemia e di lockdown Lamezia Terme ha mostrato di se il volto migliore e più autentico, quello di una città che ha rispettato con rigore e responsabilità tutte le prescrizioni imposte e quella di una comunità in grado di essere protagonista di significativi slanci di solidarietàComunicato Stampa

E’ accaduto, ad esempio, con l’iniziativa Spesa in sospeso e con il dinamismo delle associazioni e di singoli cittadini per la creazione e la consegna di dispositivi di protezione individuale.

Anche l’iniziativa “Libro sospeso” ha riscosso la vicinanza e la partecipazione dei cittadini, l’avevamo annunciata senza particolare clamore ma la sensibilità dei lametini ha fatto, ancora una volta, la differenza.

Sono stati infatti acquistati 150 libri che abbiamo già consegnato; una parte è stata destinata alla Parrocchia di San Giovanni Calabria il cui oratorio ha da tempo istituito una piccola biblioteca.

Un’altra parte di libri – acquistata grazie alle donazioni in denaro e con le indicazioni ricevute dai medici – è stata invece  consegnata presso il reparto di neuropsichiatria infantile dell’Ospedale Giovanni Paolo II per i bambini con difficoltà cognitive.

Sono due piccoli gesti ma che rinfrancano nella misura in cui ci mostrano e ci fanno apprezzare il nostro essere comunità sollecita verso chi è in difficoltà ed ha bisogno di sguardi, di presenze, di azioni amorevoli.

Accanto a ciò un ulteriore aspetto appare confortante, le istituzioni pubbliche hanno, ovviamente, precisi ruoli, funzioni e responsabilità cui adempiere ma è proprio nella collaborazione con i cittadini che è possibile rintracciare tutti gli elementi di una comunità che guarda al futuro con fiducia, speranza e consapevole condivisione.

Ringrazio i cittadini che hanno partecipato, i consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione e le Librerie Tavella e Mondadori per la loro quotidiana disponibilità pur in un settimane non certo semplici per le attività economiche.​​​​​​​​​

RosyRubino

​​​​​​​​​