LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia, luci rosse in sagrestia: sacerdote a processo per molestie sessuali

2 min read
Lamezia, luci rosse in sagrestia: sacerdote a processo per molestie sessuali

Lamezia, luci rosse in sagrestia: sacerdote a processo per molestie sessuali

LAMEZIA. Uccelli di rovo fu un grande successo degli anni Ottanta. Raccontava una storia naturalmente immaginaria che, in realtà, nella vita è sempre accaduta: il prete che si innamora della donna, il ministro di Dio che trasgredisce il voto di castità e lo fa con consapevolezza e convinzione, non sottraendosi alle ‘occasioni prossime di peccato’.

La storia, che non è un film, si ripete ancora. Il 4 dicembre prossimo inizierà il processo per un sacerdote lametino accusato di molestie sessuali nei confronti di una sua parrocchiana; alla sbarra degli imputati la stessa donna e il suo legittimo consorte che, sempre secondo l’accusa, avrebbero esercitato azioni estorsive ai danni del sacerdote.

Il prete, che fino a qualche tempo fa era parroco in un piccolo Comune dell’hinterland lametino e che ora è stato trasferito in una parrocchia del centro di Lamezia, si sarebbe invaghito della donna a cui avrebbe manifestato diverse volte il suo interesse sentimentale e sessuale.

Sembra che la storiaccia sia andata avanti per qualche tempo; il parroco avrebbe perso la testa e la donna avrebbe forse ceduto alle avances del sacerdote.

Anche se, successivamente, la parrocchiana del prete innamorato avrebbe poi sporto denuncia contro le molestie subite.

Col passare del tempo il fuoco appassionato degli amplessi sarebbe stato sfruttato dalla stessa donna che avrebbe ricattato il parroco insieme al marito. La coppia avrebbe infatti estorto del denaro al prete: alcune migliaia di euro per far fronte a spese familiari di prima necessità.

La procura di Lamezia è riuscita a ricostruire tutta la vicenda e, il pm Luigi Maffia, ha chiesto il rito abbreviato per i tre protagonisti della storia ‘ a luci rosse’. Il prete è difeso dal legale Antonio Arcuri; la coppia è assistita da Michele Cerminara.

A dicembre inizierà il dibattimento di Uccelli di rovo a Lamezia, ovvero quando il desiderio e la materialità hanno la meglio sullo spirito, sull’ideale del trascendente che sublima i bisogni del corpo in atto di fede e sacrificio.