Lamezia, scuola Borrello-Fiorentino: genitori in protesta per sistemazione aule

In Cronaca, Ultime notizie On
- Updated
Lamezia scuola borrello fiorentino- LameziaTerme.it

Genitori in protesta alla scuola Borrello-Fiorentino

LAMEZIA. Si è infiammata la protesta questa mattina al suono della campanella della scuola Borrello-Fiorentino.

Alcuni genitori infatti hanno deciso di non fare entrare i propri figli, che avrebbero dovuto riempire la classe di prima elementare, a scuola. Sono giorni, infatti, che mamme e papà stanno portando avanti una protesta nei confronti del dirigente scolastico per la sistemazione delle aule.

Pare infatti che le due classi destinate ai bambini siano state spostate al piano terra dove fino a non molto tempo fa si sono tenuti i corsi Ctp volti all’istruzione di adulti italiani e anche stranieri. Una situazione che per i genitori in protesta risulta inaccettabile e che soprattutto mina la routine dei bambini, ormai abituati a svolgere le loro lezioni nelle aule situate al piano superiore dell’istituto, che risultano più spaziose e luminose.

Non solo, lo scorso mercoledì ai genitori era stato garantito che al piano terra avrebbero sistemato la mensa, ma così non è stato.

A prendere il posto dei giovani alunni è stato proprio il corso Ctp, trasferitosi al piano superiore, mentre i bambini invece questa mattina si sono ritrovati a dover fare lezione proprio al piano terra, trovando aule scomode e talmente buie da costringere i piccoli a far lezione per ore in pieno giorno con la luce accesa.

Le lamentele sono state mosse anche per questioni igienico-sanitarie. Infatti, in seguito al corso per adulti la classe non risulta pulita e non è stata fatta la disinfestazione, anzi si è ancora in attesa dell’intervento da parte dell’Asp, così come riferito dalla vicepreside dell’isituto.

Solo alcuni bambini, in seguito alla forte protesta, sono stati riportati nuovamente a fare lezione nelle aule al piano superiore, ma è probabile che sia solo una soluzione temporanea e da lunedì potrebbe essere ufficiale il trasferimento al piano inferiore.

Sull’accaduto si è espresso anche Mimmo Gianturco, che ha deciso di far convocare per martedì 26 settembre alle ore 10:00, nella Sala Commissioni del Comune di Lamezia Terme, la 4^ commissione consiliare permanente “per discutere dei problemi relativi alle aule sottratte ai nostri figli e destinate agli immigrati adulti nella scuola Borrello – Fiorentino. È stato invitato il dirigente scolastico con il quale ci confronteremo sul tema. La seduta sarà pubblica“.

V.D.

Articoli Correlati

Comitato 4 gennaio: “Su Sacal, consigliere Scalzo interroga la Regione”

Riceviamo e pubblichiamo: "Il 'Comitato Lamezia Terme 4 gennaio' esprime condivisione e sostegno al consigliere regionale lametino Antonio Scalzo che

Read More...

Castrovillari, topi a scuola: protestano le mamme degli alunni

 CASTROVILLARI. La mamme di un gruppo di alunni della scuola "Santissimi medici" di Castrovillari hanno inscenato una protesta per

Read More...

Reggio Calabria, detenevano 5 chili di marijuana: arrestate due persone

REGGIO CALABRIA. Oltre cinque chilogrammi di marijuana sono stati sequestrati dagli uomini della Guardia di finanza di Reggio Calabria

Read More...

Mobile Sliding Menu