Lamezia, sequestro beni alle cosche: il plauso dell’associazione antiracket

In Cronaca, Ultime notizie On

LAMEZIA. “Apprendiamo con piacere che questa mattina il comando provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro, insieme al gruppo di Lamezia Terme hanno messo a segno una vasta operazione di sequestro di beni a cosche, affiliati e contigui della ‘ndrangheta, nelle province di Vibo, Catanzaro e Cosenza, per un valore di oltre 14 milioni di euro.

 

Un duro colpo anche ad alcune delle cosche lametine con il sequestro di beni appartenenti a organici o vicini alle cosche “Cerra-Torcasio-Gualtieri” e “Giampà”. Ringraziamo la Guardia di Finanza e la Procura per il grande lavoro di squadra che stanno portando avanti – coordinati dal procuratore capo Gratteri dagli aggiunti Luberto e Capomolla e dai sostituti Falvo, Romano e Mandolfino – e riteniamo che operazioni come questa, sia per la dimensione del sequestro in termini di valore economico, sia per il numero di persone coinvolte, siano di fondamentale importanza nella lotta alla mafia, perché capaci di sottrarre la linfa vitale alle cosche.  L’operazione, inoltre, fa luce sull’enorme quantità di danaro e beni in mano alle cosche lametine che controllano e manovrano, insieme ai tanti imprenditori “grigi”, una parte importante dell’economia cittadina. Siamo certi che il lavoro congiunto della Procura e della GdF in questa direzione potrà dare ancora risultati sorprendenti”.

Armando Caputo, presidente Associazione Antiracket Lamezia

Articoli Correlati

Barbara Cola

Prende il via giovedì 1 agosto il Miglierina Musical Fest 2019

Prima edizione del Festival del Musical al Teatro Comunale all’aperto di Miglierina: 1, 2, 3 agosto 2019 (altro…)

Read More...
Locri (RC). Costrette a prostituirsi

Locri (RC). Costrette a prostituirsi, sette arresti

Tre indagate irreperibili, operazione dei carabinieri della Compagnia di Locri (altro…)

Read More...
Luca Scateni (nuovo CDU Toscana)

Scateni (nuovo CDU Toscana): valorizzare Lamezia Terme e la Calabria

Partnership tra il suo aeroporto, porto di Gioia Tauro, con gli omologhi Toscani di Peretola e Livorno (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu