LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Sezione UNVS “Corrado d’Ippolito” organizza triangolare e premia Martina Di Cello

3 min read
Lamezia. Sezione UNVS “Corrado d’Ippolito” organizza triangolare e premia Martina Di Cello

Dopo la lunga e forzata pausa da ogni attività, la Sezione UNVS “Corrado D’Ippolito” di Lamezia Terme domenica mattina, 11 ottobre, ha organizzato una manifestazione sportiva con la propria squadra di calcio over 40, Campione Italiana 2019, con la Sezione UNVS “G. Formoso” di Cosenza e con la squadra “Amatori Lamezia Golfo”

Le squadre si sono affrontate in un triangolare di calcio, secondo la formula “TIM CUP”.

In campo i giocatori hanno espresso il giusto e corretto agonismo della competizione, nello spirito che anima i Veterani: una grande manifestazione di “Amicizia” e di stima, con propositi di incontrarsi su altri “rettangoli” al più presto, pandemia permettendo.

I Campioni UNVS d’Italia si sono aggiudicati il triangolare e le partite sono terminate tra applausi  per tutti i giocatori delle tre squadre alla presenza del Delegato Regionale UNVS, dott. Roberto D’Andrea, del Presidente della Sezione UNVS di Cosenza, dott. prof. Arnoldo Nardi, del Presidente della Sezione di Lamezia e del suo Consiglio Direttivo al completo.

Sul meraviglioso rettangolo di calcio dello Stadio “Gianni Renda” (messo a disposizione dal “Sambiase Calcio”), nel rispetto delle regole anti-covid, si è svolta una semplice ma significativa premiazione alla presenza istituzionale del Sindaco, avv. Paolo Mascaro, e del Vice Sindaco, avv. Antonello Bevilacqua, di Lamezia Terme.

Dopo una serie di rinvii forzati nel 2019 e nei mesi trascorsi del 2020, dal Presidente della Sezione assieme ai componenti del Direttivo, al Delegato Regionale, al Sindaco e Vicesindaco di Lamezia, per i brillanti successi conseguiti nel 2018 e 2019, è stata proclamata e premiata “Atleta dell’Anno 2019 UNVS Sezione Corrado D’Ippolito di Lamezia Terme” la ginnasta lametina di Karate, Martina Di Cello, della Scuola del maestro Enzo Failla, con la consegnata di una Medaglia, offerta dal Consiglio Direttivo Nazionale UNVS e personalizzata dalla Sezione di Lamezia. La medaglia riproduce un frammento di “cratere” (vaso etrusco) del V secolo a.C., nel quale si nota la testa di un guerriero di nome OLILBI, proveniente da Spina, città alla foce del fiume Po nelle valli di Comacchio (ricerca storica approfondita nel 1997 dal compianto Consigliere Nazionale Vaccaro cav. Domenico, originario di Nocera Terinese e residente a Livorno).

La Sezione di Lamezia ad ogni squadra ospite e al direttore delle partite ha offerto una targa di partecipazione e quella di Cosenza (per mano del suo Presidente e del Delegato Regionale) a Lamezia ha offerto una targa, quale vincitrice del triangolare. Tra molti applausi il Direttivo di Lamezia Terme, assieme al Sindaco e al Vice Sindaco, ha consegnato al Mister, Luigi Fazio, una targa per aver portato i Veterani lametini over 40 di calcio alla conquista del titolo di Campione d’Italia 2019 nella fase finale, disputata a Marina di Massa, e a disputare a Roma la finale con i Campioni Nazionali dei Vigili del Fuoco.

I presidenti delle Sezioni e i Capitani delle squadre hanno portato i ringraziamenti da e per tutti i partecipanti; il Delegato Regionale, oltre ai saluti e ringraziamenti personali, ha portato i saluti del Vice Presidente UNVS Nazionale e del Consiglio di Presidenza Nazionale.

Ha chiuso la manifestazione il Sindaco, avv. Paolo Mascaro, che ha ricordato il ragazzo, di cui la Sezione di Lamezia porta il nome, ed elogiato l’atleta, Martina Di Cello, per i risultati sportivi conseguiti, esortandola a continuare nell’attività sportiva per raggiungere sempre più alti traguardi. Infine ha ringraziato la Sezione Lametina per l’invito ricevuto e per avergli permesso di essere presente a una simile manifestazione, ed ha esortato tutti a non abbassare la guardia contro il Covid19, con l’augurio che possa allontanarsi al più presto e per sempre.