LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lamezia. Sopralluogo del ministro Bonafede all’aula bunker del processo Rinascita-Scott

1 min read

Il guardasigilli Bonafede in sopralluogo all’aula bunker di Lamezia Terme dove si celebrerà il processo Rinascita-Scott.

Domani, 15 dicembre alle 11, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, effettuerà un sopralluogo nella nuova aula bunker di Lamezia Terme. Il Guardasigilli sarà accompagnato dal Presidente della Corte d’Appello di Catanzaro Domenico Introcaso, dal procuratore generale Beniamino Calabrese e dal procuratore della Repubblica Nicola Gratteri. A fare gli onori di casa l’avvocato Gennarino Masi, presidente della Fondazione Mediterranea Terina.

fondazione terina

L’aula bunker è una struttura di 3.300 metri quadri, che prevede, solo per gli avvocati, oltre 600 posti distanziati. Scrivanie e sedie sono fissate al pavimento e saranno dotate di telefono, presa per il pc, e altri supporti necessari. All’aula bunker si accede tramite tre ingressi: uno per il pubblico, uno per i magistrati e uno per avvocati e imputati. La struttura è video-collegata ad un sistema centralizzato di sicurezza che invia eventuali segnali alle centrali operative di Carabinieri, Finanza e Polizia. Sono previsti oltre 300 posti per gli imputati a piede libero e uno spazio per il pubblico. Sono stati costruiti 36 bagni e anche una stanza di pronto soccorso. I lavori sono andati avanti a ritmo serrato; intanto a Rebibbia si è tenuta l’udienza preliminare di Rinascita-Scott che, tra i 91 abbreviati e oltre 300 rinvii a giudizio, conta 455 imputati.

Click to Hide Advanced Floating Content