LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Spinelli e Rubino: parcheggi ospedale, tariffe agevolate per fasce deboli

2 min read
Spinelli Rubino

In attesa che venga riattivata la Convenzione tra ASP e Comune di Lamezia Terme –  destinata a disciplinare circolazione, sosta e parcheggio nelle aree esterne al Presidio Ospedaliero – le Consigliere comunali Annalisa Spinelli e Rosy Rubino, anche in considerazione delle segnalazioni effettuate dal comitato Malati Cronici, dal Tribunale dei Diritti del malato-Cittadinanza Attiva e dall’associazione FISH,  hanno avanzato una proposta di soluzione transitoria per alleviare i disagi subiti quotidianamente dai pazienti nelle aree sosta e parcheggio dell’Ospedale

Comunicato Stampa

Nello specifico le due consigliere comunali hanno avanzato l’ipotesi di introdurre tariffe agevolate a difesa delle fasce deboli, proposta che è stata accolta favorevolmente dalla Cooperativa Sociale Ciarapanì che gestisce i parcheggi a pagamento.

Saranno 4 i parcheggi per disabili offerti gratuitamente e, se occupati, per i soggetti diversamente abili è prevista una tariffa agevolata (1 euro al giorno), tariffa riconosciuta anche ai volontari ospedaliero che offrono il loro contributo per il supporto ai pazienti ricoverati.

Potranno poi parcheggiare gratuitamente i donatori di sangue mentre per i pazienti dializzati o oncologici l’abbonamento mensile avrà un costo di 10€ al mese, per i familiari dei pazienti ricoverati costretti – loro malgrado – a sostare per più ore al giorno l’abbonamento previsto è di 12 euro.

Sono piccoli passi che vogliono testimoniare la vicinanza dell’amministrazione Comunale, con l’obiettivo finale di avviare un tavolo di concertazione che possa affrontare il problema a tutto campo, intervenendo su un aspetto non marginale dell’assistenza, al quale è necessario dare in tempi rapidi risposte.