Lamezia Summertime 2018: il programma

In Eventi&Cultura, Ultime notizie On
Lamezia Summertime 2018: il programma

Riparte oggi TeatrOltre, il Festival Internazionale di Teatro in Strada

La terza edizione è organizzata come sempre da teatrop con la direzione artistica di Pierpaolo Bonaccurso.

I primi due giorni del Festival, oggi mercoledì 29 e giovedì 30 agosto, la kermesse avrà luogo nei locali del Caffè letterario del Chiostro di San Domenico.

Tra gli ospiti la Compagnia Omphaloz con Clown Cabaret, uno spettacolo muto di teatro-circo e clown. Il linguaggio poetico dei clown nelle performance di Elena Garufi; i seminari di teatrop sull’arte circense e le favole di sabbia che nasceranno dalle magiche mani di Greta Belometti esperta di sand art; un seminario sulle percussioni africane realizzato da Vincenzo Mazza e un seminario di yoga condotto dal maestro Luciano Tsamaropulos.

I seminari avranno inizio alle ore 16.30 mentre gli spettacoli dalle ore 18.30 a seguire.

Venerdì 31 agosto, su Corso Numistrano dalle ore 18.30 e a seguire girasoli danzanti a ritmo di sonorità esplosive e coinvolgenti con la Takabum Street Band giardino sonoro in continuo movimento che farà da tappeto musicale alle performance degli artisti di teatrop; i numeri di acrobatica, giocoleria e pantomima eseguiti dalla Compagnia Omphaloz; le eleganti e spettacolari acrobazie aeree di Tatiana Foschi, esibizioni senza tempo e spazio che lasciano il sapore di magia e una sensazione di sospensione e ancora le tenere storie della Compagnia Fuoco & Clownerie.

Sabato 1 e domenica 2 settembre, su Corso Numistrano e in Piazzetta S. Domenico dalle ore 18.30 e a seguire la Takabum Street Band e gli artisti di teatrop; I Pachamama in Bandarisciò concerto- spettacolo con ruota Cyr, parcours, trampoli led e risciò con batteria incorporata per un concerto di musica itinerante; Elena Garufi e le sue poetiche performance di clownerie; la magia senza tempo dello spettacolo di guarattelle del Teatro della Maruca di Crotone con Angelo Gallo e il suo fedele Zampalesta; i numeri di acrobatica, giocoleria e pantomima eseguiti dalla Compagnia Omphaloz; la trasformazione dei materiali e delle forme, la manipolazione del fuoco e dei metalli, la continua ricerca della bellezza del gesto nell’imperdibile spettacolo Il Drago Bianco di Antonio Bonura in arte Lumi. E ancora Sensation ovvero le performance esplosive di Mr. Bang personaggio un po’ folle, un po’ magico, un po’ pirotecnico e le prodezze acrobatiche di Tatiana Foschi su un trapezio sospeso tra cielo e terra nella performance L’aspetto.

Clicca qui per leggere in dettaglio il programma dell’evento

Articoli Correlati

La Vigor 1919 strappa nel finale un pareggio al Real Pizzo

La Vigor 1919 strappa nel finale un pareggio al Real Pizzo

Una gara molto maschia quella andata in scena al R. Marzano di Vibo Marina (altro…)

Read More...

Coronavirus. Santelli: situazione sotto controllo, ma attenzione massima

È evidente: stiamo affrontando un’emergenza, ma è importante che tutti noi, da un lato non sottovalutiamo alcun rischio e

Read More...
carcere di Vibo Valentia

Sequestrato cellulare a detenuto nel carcere di Vibo Valentia

Uilpa Penitenziaria: poco più di 15 giorni fa un episodio analogo (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu