Venerdì 7 Agosto 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

A Lamezia tappa del Workshop “Nessuno Escluso”

2 min read
A Lamezia tappa del Workshop “Nessuno Escluso”

Nel pomeriggio di giorno 18 novembre presso la palestra Esprit si è svolta una tappa del progetto “Nessuno Escluso” ideato dalla Asd Sport Ring Catanzaro e approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – ufficio per lo sport grazie alla collaborazione al Centro della Giustizia Minorile di Catanzaro e organizzazioni no-profit come Fondazione Ualsi, associazione Arte di Parte e il supporto e assistenza tecnica di Cantieri di Imprese

All’evento hanno partecipato il consulente per lo sport di pugilato Nicola Brutto, la Biologa Nutrizionista Francesca Germano, il presidente della Sport Ring, dottor Paolo Morace, il Presidente Nazionale di Vitambiente avv. Pietro Marino, il tecnico della Asd group15 Angelino Mascaro, il Presidente della Asd group15 Dr.ssa Maria Paola, il preparatore atletico dottor Giuseppe Pullia.

Il Workshop ha avuto inizio con un intervento dell’ avv. Marino che ha voluto ringraziare per l’ospitalità il proprietario della palestra dottor Aldo Mercuri, persona sempre attenta e vicina al mondo dello Sport a 360 gradi.

Il presidente Marino ha voluto inoltre sottolineare la valenza dello sport nel mondo sociale e il ruolo chiave che deve avere lo sport in una regione come la Calabria.

Il Presidente Morace ha spiegato le diverse azioni che si sono messe in campo per il progetto, tra cui un accordo regionale per il quale la Asd group15 ha dato disponibilità ad ospitare dei ragazzi provenienti dell’area penale.

Merito di ciò va dato al tecnico Angelino Mascaro il quale conferma l’importanza che oggi ha il pugilato nella società e ancor di più i risultati perseguiti a livello Nazionale ed Europeo certificano che l’Asd group 15 da lui stesso guidata ne fa un cuore pulsante del pugilato a Lamezia Terme, essendo l’unica società affiliata alla Federazione Pugilistica Italiana.

Insieme al tecnico Mascaro e intervenuto il dottor Giuseppe Pullia, il quale ha evidenziato quanto sia importante lo Sport nell’età evolutiva e che durante questo cammino avvengono innumerevoli cambiamenti affettivi, fisici ed emotivi, pertanto lo sport svolge una funzione di indirizzo, educativa e soprattutto per la sana crescita fisica del ragazzo.

Ultimo intervento quello della biologa nutrizionista Dr.ssa Germano che ha voluto soffermarsi su quale deve essere il corretto stile alimentare.

I partecipanti hanno posto diverse domande alle quali la dottoressa ha risposto al fine di mettere in pratica i consigli e di apportare delle modifiche costruttive nell’alimentazione.

Il workshop si è quindi concluso con un saluto del tecnico Nicola Brutto.