LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Tre nuovi alberi al parco di via Ferlaino grazie al service del Lions Club

2 min read

 

LAMEZIA. Da questa mattina tre nuovi alberi (due carrubi e un ibiantus) arricchiscono la flora del parco fluviale “Felice Mastroianni” di via Ferlaino.

Infatti il Lions Club di Lamezia Terme, presieduto da Annamaria Aiello, ha organizzato la messa a dimora delle tre nuove piante dando vita ad un evento molto sentito e partecipato. “Alberi per la vita. La voce degli alberi” questo il titolo della manifestazione condotta sempre con grande garbo ed eleganza dalla giornalista Luisa Vaccaro. Presenti molte autorità lionistiche tra cui anche la cerimoniera per la Calabria Maria Bitonti.

A piantare il primo albero di carrubo, pianta sacra che nella tradizione cristiana viene ricordata come il pane di San Giovanni, è stato il vescovo diocesano mons. Giuseppe Schillaci. A presiedere all’evento anche i volontari della cooperativa Malgrado Tutto che ha in gestione la cura del verde e dei parchi urbani cittadini. A rappresentare l’amministrazione comunale il colonnello della polizia locale Aldo Rubino e il segretario generale Pasquale Pupo.  Nel corso dell’evento sono intervenuti gli avvocati Michele Roperto e Paolo Mascaro.

Sulle note di sottofondo della celebre “What a wonderful world” di Luis Armstrong, eseguita al violino da Debora Stranges, sono stati piantumati i nuovi alberi, simbolo di nuova vita, e sono stati letti dei versi inneggianti alla bellezza del creato. Nel pieno rispetto delle disposizioni anti-Covid, la manifestazione è stato un appello forte a rispettare ‘madre natura’ che ogni giorno di più ci chiede di essere rispettata e protetta.

Il Lions Club, in uno dei parchi urbani cittadini più frequentati, ha voluto dare un messaggio di speranza a tutta la comunità lametina con un monito che è anche un auspicio: uomo e natura hanno un legame imprescindibile, facciamo si che questo legame sia sempre benevolo e di amore reciproco e non di distruzione e devastazione. Red.