LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. UDC-FdI-Lega: prossimo sindaco espressione del popolo

2 min read
udc fdi lega

udc fdi lega sul nuovo sindaco di Lamezia Terme

Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa congiunto di UDC, Fratelli d’Italia e Lega di Lamezia Terme

Dopo la pausa estiva continuano gli incontri tra le forze politiche del centro destra, l’incontro è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, nella sede della segreteria regionale della Lega, dove i rappresentanti locali dei partiti di centrodestra del Lametino, UDC, Fratelli d’Italia e Lega, in piena lealtà e franchezza, si sono riuniti per analizzare la situazione del territorio lametino e per discutere sul profilo del futuro candidato a sindaco in vista dei prossimi impegni elettorali.

Dall’incontro si evince una figura del popolo che guidi un’amministrazione capace di risollevare le sorti della città; non più un uomo solo al comando ma che sia in contatto diretto e continuo con i rappresentanti delle liste e dei partiti che lo sosteranno.

A questi ultimi il dovere di fare da collante, tramite i propri rappresentanti di partito, con le istituzioni regionali, governative ed europee, sia per evitare l’isolamento della città dal necessario sostegno del governo sia per un migliore sfruttamento dei fondi europei da cui i comuni, soprattutto del sud Italia, non possono prescindere.

Il centro destra lametino, in queste fasi preliminari di discussione del profilo del futuro candidato a sindaco, è aperto ad incontrare partiti, liste, comitati e cittadini che, liberi da esigenze personali e particolari salvo che non siano quelli superiori del bene pubblico e che si dimostrino in discontinuità con il passato, escludendo fin da subito coloro i quali hanno portato Lamezia Terme allo scioglimento (evitabile) quanto, coloro i quali negli ultimi dieci anni, hanno dimostrato assoluta incapacità amministrativa che, direttamente e indirettamente, hanno avuto quale obiettivo principale l’assunzione degli incarichi nelle partecipate del comune e per questi fini, non hanno bene orientato l’indirizzo operativo dell’amministrazione di cui facevano parte.

UDC – Fratelli D’Italia – Lega

Click to Hide Advanced Floating Content