Lamezia, concluso il percorso Una scuola verso rifiuti zero

In Politica On
Lamezia, concluso il percorso Una scuola verso rifiuti zero

Lunedì 21 maggio sulla spiaggia dei Ginepri di Lamezia Terme si è concluso il percorso Una scuola verso rifiuti zero, svolto durante l’anno scolastico da dieci classi dell’Istituto Tecnico Tecnologico, con il supporto dei volontari dell’associazione Lamezia Rifiuti Zero.

Il progetto di educazione ambientale, voluto dalla dirigente Patrizia Costanzo, ha sviluppato i temi della strategia Rifiuti Zero e dell’inquinamento degli oceani e delle spiagge invasi da rifiuti plastici, che si riversano sui territori costieri in tutto il globo. Gli studenti hanno partecipato agli incontri formativi a scuola, hanno svolto la raccolta differenziata nelle proprie classi e, infine, una parte di loro ha preso parte ad un’azione di pulizia in spiaggia, organizzata in adesione alla campagna “Let’s Clean Up Europe!”, che annovera quest’anno circa 3.000 azioni di pulizia di spazi pubblici in tutta Europa, finalizzata a sensibilizzare contro il fenomeno dell’abbandono di rifiuti nell’ambiente.

I rifiuti raccolti sulla spiaggia dei Ginepri, sulla quale le correnti riversano continuamente rifiuti provenienti dal mare, sono stati accuratamente differenziati e pesati: 28 kg di vetro, 27 kg di plastica, 61 kg di rifiuti non riciclabili, 1.7 kg di metalli e molti rifiuti ingombranti. I dati sono stati comunicati all’organizzazione dell’iniziativa ecologica, per confluire nei risultati globali europei.

Ma il risultato più importante della mattinata di piacevole lavoro collettivo è stato la voglia dei ragazzi di essere partecipi della difesa del pianeta e del proprio territorio, rimboccandosi con entusiasmo le maniche ed attivandosi in prima persona per affrontare il problema dell’inquinamento da rifiuti.

Inoltre gli studenti, coadiuvati dai docenti di chimica, in questi giorni a scuola sono impegnati ad analizzare un campione di sabbia prelevato in spiaggia durante la mattinata dedicata alla pulizia e, avvalendosi degli avanzati strumenti di laboratorio di cui l’Istituto Tecnico Tecnologico dispone, potranno a breve ottenere delle importanti informazioni scientifiche sull’inquinamento della spiaggia, legato alla presenza di microplastiche e di altri contaminanti.

L’associazione Lamezia Rifiuti Zero, il cui obiettivo è di alzare l’attenzione sul tema della corretta gestione rifiuti in città e nel territorio, aumentando la consapevolezza dei cittadini, ha operato assieme alla scuola grazie alla sensibilità e alla partecipazione dei docenti coinvolti, della dirigente e dei ragazzi.

Esperienze simili, quanto più condivise e partecipate, permettono di spargere semi di cura per l’ambiente e fanno sperare in un futuro di maggiore consapevolezza e di partecipazione più diffusa per il bene comune.

 

Articoli Correlati

Lamezia, Bassetti ( Cei): urge un nuovo impegno sociale dei cattolici

LAMEZIA. “Oggi come ieri, l’amministratore è chiamato ad essere vicino al popolo senza vendere sogni, miraggi o nemici su

Read More...

Inaugurata la scuola di formazione per imprese

Lamezia Terme - è stata inaugurata la scuola di formazione per imprese presso la storica struttura della diocesi lametina,

Read More...
aggredito il candidato a sindaco-LameziaTermeit

Tropea: aggredito candidato a sindaco di Forza Italia

Insulti e minacce dall'avversario di partito: "Tu la lista non la presenti" (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu