LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Uniter presenta Gotha: il legame indicibile tra ‘ndrangheta, massoneria e servizi deviati

1 min read

L’Uniter di Lamezia Terme, presieduta da Costanza Falvo D’Urso, ha organizzato un incontro durante il quale sarà presentato il libro “Gotha-Il legame indicibile tra ‘ndrangheta, massoneria e servizi deviati” del giornalista Claudio Cordova con la prefazione di Federico Cafiero De Raho.

Costanza Falvo D’Urso, presidente Uniter Lamezia

L’incontro si svolgerà il 5 febbraio con inizio alle ore 17 nella sede operativa del sodalizio culturale sita in via Misiani. A parlare di Gotha sarà lo stesso autore con Maria Teresa Morano, componente della Fondazione Trame e dell’Associazione lametina antiracket. Il libro “Gotha” si impernia su una inchiesta relativa alla storia della ‘ndrangheta portando alla luce legami con massoneria, ambienti eversivi e mondo delle istituzioni e nel contempo svela amicizie, relazioni e collegamenti tra uomini di altissimo livello e cosche. Dalla lettura del libro si intravede un sistema di potere capace di rafforzarsi, rigenerarsi e cambiare nonostante le sanguinose guerre tra clan, le morti e gli arresti. L’autore, attingendo a fonti giudiziarie inedite evidenzia l’inserimento prepotente delle famiglie in alcune delle storie più buie d’Italia a partire dal tentato golpe Borghese fino a giungere, attraversando il rapimento di Aldo Moro, alla P2 e agli attentati contro le istituzioni negli anni ’90. Cordova racconta la ‘ndrangheta che si insinua e mette radici nell’economia, nel sociale, nella chiesa e negli ambienti para-istituzionali come i servizi segreti deviati.

Lina Latelli Nucifero