Lamezia, vittime dell’alluvione: la Procura avvia indagine per omicidio colposo

In Cronaca Lamezia, Ultime notizie On
- Updated
maltempo in Calabria

Aperta inchiesta per omicidio colposo

LAMEZIA. La Procura ha avviato un’indagine per omicidio colposo dopo il violento nubifragio che lo scorso giovedì sera ha colpito la città e travolto, a San Pietro a Maida, Stefania Signore e i suoi due figli: Cristian di sette anni e Nicolò di due.

Dal palazzo di giustizia al momento non trapelano ulteriori informazioni sull’inchiesta avviata insieme ai carabinieri. Pare comunque che siano stati esclusi possibili problemi nel sistema di allertamento meteo e dei bollettini rilasciati dalla Protezione civile Calabria. Questi infatti sono stati lanciati e diffusi a tutti i Comuni interessati dall’avviso.

La situazione non sarebbe altrettanto rosea, secondo alcune indiscrezioni, per quanto riguarda i soldi stanziati dalla Regione lo scorso anno e che sarebbero serviti per la messa in sicurezza del torrente Cantagalli, soldi che sembra siano rimasti inutilizzati.

Nell’attesa che si cominci a fare chiarezza sulle rispettive responsabilità di quanto accaduto, continuano incessanti le ricerche del piccolo Nicolò, disperso ormai da quattro giorni.

Redazione

Articoli Correlati

sciopero generale 16 novembre

Lamezia. Il documento ufficiale dello sciopero generale

Riceviamo e pubblichiamo il documento ufficiale e unitario di rivendicazione dello sciopero generale indetto a Lamezia Terme per domani

Read More...
Costantino Fittante

Sciopero a Lamezia, Fittante polemizza con l’antiracket

Spiace dover polemizzare con il Bi-presidente di Ala e di Trame Armando Caputo (altro…)

Read More...
commissariato polizia lamezia terme

Lamezia. Minacce e molestie alla ex compagna, arrestato 35enne

Nel pomeriggio di oggi gli agenti del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della

Read More...

Mobile Sliding Menu