LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Vogliamo essere vaccinati, flash mob di associazioni e movimenti in centro città

1 min read

LAMEZIA. “Vogliamo essere vaccinati”. Una richiesta esplicita che è anche una sollecitazione, un monito da parte di esponenti di movimenti e associazioni che stasera hanno dato vita al flash mob su corso Nicotera, in pieno centro.

L’appello è stato silenzioso ma ugualmente forte e determinato: si è trattato di un ‘basta’ alla guerra dei poveri per i vaccini che penalizza interi territori. ‘Basta’ ad una campagna vaccinale che tale non è perchè iniziata con una lentezza pachidermica e perchè non ci sono ancora regole precise: disposizioni che ai sanitari del territorio continuano a non arrivare dai vertici dell’Asp provinciale e della sanità regionale.

Negligenza, disagi, disservizi, questo finora si è vissuto e intanto la pandemia ha continuato ad avanzare, anche e soprattutto con le varianti al virus. Un dilagare di contagi causato proprio dalla mancata tempestività delle vaccinazioni. Il flash mob di stasera è stato dunque un appello corale alla sanità locale, regionale e nazionale: sia garantito a tutte le categorie sociali il diritto al vaccino, cosa che fino a questo momento non è avvenuta in Calabria. Basta con la disparità tra figli e figliastri: la Calabria non merita questo trattamento da paese sottosviluppato. Red.