LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Zizza (M5S): “Ringrazio chi mi ha sostenuto nella battaglia per la legalità e la verità”

2 min read

Silvio Zizza, candidato a sindaco per il Movimento 5 Stelle alle comunali del 2019, commenta la sentenza del Consiglio di Stato che ha rigettato il suo ricorso disponendo di far tornare i lametini alle urne solo in 4 sezioni e non di annullare in toto la consultazione elettorale delle ultime amministrative, così come Zizza aveva chiesto.

Nota stampa: “Si da atto in questa sede che quasi ogni incongruenza, errore o vizio dedotto nei ricorsi introduttivi(dei ricorrenti), ha trovato riscontro nell’esame dei verbali e, ove si sia proceduto in tal senso, nel riconteggio delle schede”. Questo dichiarava, a fine settembre 2020 nella sua relazione, la Prefettura di Catanzaro, al Tar della Calabria, dopo aver svolto, come organo delegato dallo stesso Tar, la verificazione delle 48 sezioni “incriminate” su 78. Lascio a voi ogni interpretazione e giudizio.

Comunque, tutto ciò, però, non è bastato affinchè il Tar della Calabria prima e il Consiglio di Stato poi, annullassero quantomeno il 50% circa se non di più, delle sezioni, e non soltanto le 4 ormai famose!

Non voglio commentare ulteriormente, la scorsa sentenza del Tar e ora questa del Consiglio di Stato. Dico solo che non le condivido affatto, ma che le rispetto e quindi ne prendo atto e questo è quanto.

Ringrazio l’avvocato Pitaro e l’avvocato Liperoti che hanno “sposato” questa battaglia per la legalità e la verità, nonché, il M5S con i suoi parlamentari (alcuni fuoriusciti) e soprattutto gli attivisti e poi tutti coloro che mi hanno sostenuto pubblicamente e privatamente. Ringrazio anche coloro che invece mi hanno offeso, infangato e deriso sui social e non solo, e a questo punto, auguro ogni bene alla mia città, che ne ha veramente tanto bisogno.

Auguri Lamezia!”

Click to Hide Advanced Floating Content