Lavoratori ex Lsu-Lpu occupano stazione Lamezia

In Attualità On
Stazione Lamezia Terme Centrale

Protesta per sollecitare la stabilizzazione, presente anche Oliverio

LAMEZIA TERME (CATANZARO). Circa 500 lavoratori ex Lsu-Lpu hanno occupato i binari della stazione di Lamezia Terme per circa mezzora.

La protesta, secondo quanto è stato riferito dai lavoratori, è nata perché la commissione bilancio della Camera non avrebbe approvato alcuni emendamenti ritenuti necessari per proseguire il percorso di stabilizzazione che, in Calabria, riguarda circa 4.500 persone.

Sul posto sono giunti anche i segretari generali della Calabria di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo.

Sul posto è arrivato anche il presidente della Regione Mario Oliverio.

Le forze dell’ordine sono riuscite a convincere i manifestanti a sospendere l’occupazione dei binari e adesso la circolazione ferroviaria è ripresa regolarmente.

Articoli Correlati

Derby Coppa Italia: comunicato congiunto delle società

In seguito agli episodi successi durante il derby di Coppa Italia tra Sambiase e Vigor Lamezia Calcio 1919, le

Read More...
Movimento Cristiano Lavoratori

Elezioni regionali: il destino di una regione deciso ai soliti tavoli

La notizia diffusa poche ore fa da alcune testate on line, secondo cui la candidatura a governatore della Calabria

Read More...
Catanzaro. Due arresti per furto in un esercizio commerciale

Catanzaro. Due arresti per furto in un esercizio commerciale

Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Catanzaro Santa Maria hanno tratto in arresto una coppia di

Read More...

Mobile Sliding Menu