LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Le ricette della domenica: i mille modi di preparare i carciofi

2 min read

La nostra rubrica Le ricette della domenica di lameziaterme.it oggi vi propone delle ricette con uno degli ortaggi di stagione più apprezzati: il carciofo

Si tratta di un ortaggio che ha tante proprietà benefiche: è depurativo e disintossicante e mantiene a livelli bassi il colesterolo. Il carciofo appartiene alla famiglia delle Asteraceae o Compositae e precisamente al genere Cynara. Per poterlo utilizzare in cucina va prima pulito con grande attenzione. Bisogna eliminare le foglie esterne e, dopo aver spaccato in due metà il carciofo, è necessario levare le spine dalle punte e la barba centrale in modo da ricavare solo il classico ‘cuore’ di carciofo. Una volta pulito il carciofo va messo in una ciotola con acqua fredda a cui va aggiunto del succo di limone grazie al quale l’ortaggio non si annerisce.

Carciofo: le tante divagazioni sul tema

Il carciofo può essere utilizzato per antipasti, primi e secondi piatti. Dai risotti alla lasagna; dai tortini semplici a quelli con altri ortaggi come le patate o i funghi. Come antipasto i carciofi si possono servire sott’olio oppure fritti dorati. Sono ottimi anche ripieni o gratinati serviti come contorni per accompagnare sia la carne che il pesce.

Tra i tanti modi di preparare l’ottimo ortaggio vi proponiamo un antipasto e un secondo: i carciofi fritti dorati e quelli gratinati.

Ingredienti per i carciofi fritti dorati:

4 carciofi

2 uova

1 limone

farina 1 o farina di riso per la pastella

sale q.b.

olio per friggere

Pulire e lavare i carciofi e tenerli a bagno con acqua e limone per qualche minuto. In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale. In un altro recipiente disporre la farina dove passerete i carciofi tagliati a fette sottili. Dopo averli infarinati i carciofi vanno passati nell’uovo sbattuto e poi fritti nell’olio ben caldo. Quando saranno ben dorati in maniera uniforme potranno essere tolti dal fuoco e fatti scolare su carta assorbente.

Ingredienti per i carciofi gratinati:

4 carciofi

un ciuffo di prezzemolo

olio etra vergine di oliva

sale e pepe

100 gr pangrattato

una manciata di formaggio grattugiato misto ( grana e pecorino romano)

salvia e maggiorana

Pulire e lavare i carciofi e lasciarli in acqua e limone per qualche minuto. In seguito tagliarli a spicchi e  sbollentarli per qualche minuto sul fuoco. Scolarli metterli in una ciotola dove li condirete con sale e pepe, prezzemolo, salvia e maggiorana. Dopo averli mescolati per farli insaporire con gli ingredienti, disporli in un tegame antiaderente e completare la preparazione aggiungendo il pangrattato e il formaggio ( per chi lo preferisce). Aggiungere un po’ d’acqua e un filo d’olio e far cuocere per una ventina di minuti a fuoco lento. Per rendere più ricco il piatto si possono aggiungere dei tocchetti di provola e di prosciutto crudo o cotto. La cottura dei carciofi gratinati si può effettuare anche in forno ben caldo a 180° gradi per 15 minuti.