LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Le ricette della domenica. Il tiramisù e le sue tante golose versioni

3 min read

Le ricette della domenica di Lameziaterme.it oggi dedica il suo spazio al tiramisù, un classico della pasticceria. Un goloso dessert  alla fine di un pranzo importante come può essere appunto il pranzo domenicale: un gradito momento di convivialità tra parenti e amici.

Il tiramisù ha ormai tante versioni: da quella classica a quella con la frutta a quella senza uova. Noi prenderemo in considerazione la ricetta classica e quella senza uova che richiede ancora meno tempo per la preparazione ma è ugualmente gustosa. Il tiramisù è nato nelle regioni del Nord Italia ma ormai è un dolce italiano a tutti gli effetti diffuso in tutta la penisola con le sue tante divagazioni sul tema.

Ingredienti per la ricetta tradizionale

4 uova

100 gr zucchero semolato

250 gr di panna montata per dolci

250 gr mascarpone

300 gr savoiardi

3 dl caffè amaro

cacao amaro in polvere q.b.

2 dl di latte amaro (o in alternativa 1 dl di Vermouth)

 

Preparazione 
Separare i tuorli dagli albumi e unirli allo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. In un altro contenitore montare gli albumi a neve ben ferma, quindi unirli ai tuorli con lo zucchero, poco alla volta, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Una volta ottenuta una bella crema aggiungere il mascarpone e amalgamarlo al composto, successivamente unire anche la panna già montata. Quando si sarà formata una bella crema, procedere alla composizione del dolce. In una pirofila di media grandezza ricoprire il fondo con uno strato di crema e poi disporre in fila i savoiardi già inzuppati nel caffè. Per chi lo preferisce può bagnare i biscotti passandoli prima nel latte e poi nel Vermouth. Se in casa vi sono bambini è preferibile utilizzare il latte macchiato solo con qualche goccia di caffè. Procedere realizzando degli strati di crema e savoiardi intervallati da una spruzzata di cacao amaro a cui si possono aggiungere ulteriori golosità: dalle scaglie di cioccolato alla granella di nocciola o di pistacchio, da una bella spolverata di cocco rapè a tocchetti di frutta ( fragole o frutti di bosco a seconda dei gusti). Una volta completati gli strati, il Tiramisù deve riposare in frigo per qualche ora; va servito freddo decorando il piatto con della frutta o della panna o del top al cioccolato, sempre secondo i gusti dei commensali.

Tiramisù senza uova. Si tratta di un’altra versione della ricetta classica ma che è sempre molto ricca di gusto.

Ingredienti

200 gr di savoiardi

1 dl circa di caffè espresso freddo

Cacao amaro in polvere q.b.

250 gr di mascarpone freddo di frigo

250 gr di panna per dolci già montata

90 gr di zucchero a velo non vanigliato

Preparazione

Il procedimento è lo stesso del tiramisù classico soltanto che la crema con cui stratificare i savoiardi sarà composta soltanto dal mascarpone e dalla panna con lo zucchero. La composizione degli strati è la stessa e anche in questo caso fra uno strato e l’altro si potranno aggiungere gocce di cioccolato o granella di frutta secca a piacimento. Il dolce va assemblato in teglia ma si possono realizzare anche delle pratiche monoporzioni pronte per essere servite a tavola. Naturalmente sempre dopo che il dolce avrà riposato in frigo per qualche ora. Al tiramisù, con o senza uova, si possono abbinare diversi tipi di liquori: un bel passito o una grappa barricata o un cognac d’annata.