LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Le ricette della domenica. Zuppa di verdura con i curini, un piatto della cucina contadina

3 min read

La nostra rubrica Le ricette della domenica oggi vi propone un piatto tipico della tradizione culinaria lametina: la zuppa di verdura a base di curini. Una ottima e salutare pietanza, perfetta per ritornare in forma dopo i pranzi e i cenoni delle festività natalizie. Cosa sono i curini?  Con l’attenta pulizia delle foglie di zucca o zucchina, è possibile creare una minestra semplice tipica della cucina povera di un tempo, che oggi rischia di sparire dalle nostre tavole

I frenetici tempi moderni ci impongono uno stile di vita alimentare rapido e spesso altamente calorico, ben lontano da quelle che un tempo erano considerate delle ricette povere e che si basavano sul principio del non buttare via nulla.

E’ il caso dei così detti curini o talli delle zucche e delle zucchine che raramente si trovano tra i banchi dei ortolani, sia perché considerati come parti non trattabili delle piante, che per il certosino lavoro di pulitura a cui bisogna sottoporre ogni singola foglia.

Per non perdere uno dei piatti tradizionali della nostra cucina non solo locale, ma regionale, riportiamo di seguito la ricetta per proporre una zuppa che ben si sposa con le fredde temperature invernali.

INGREDIENTI

  • 1 kg curini
  • qualche fiore di zucca
  • qualche piccola zucchina
  • 200 gr di pelati
  • una patata
  • due o tre pomodori pelati o pomodori freschi maturi
  • uno spicchio di aglio
  • olio
  • sale

Per cominciare selezionare bene le foglie più tenere, eliminare la parte legnosa, sia nello stelo che nella foglia stessa. Lavare bene e tagliuzzare finemente, dopo di che sbollentare in una ampia pentola insieme ad una patata ben pulita compresa di buccia qualche fiore di zucca e qualche piccola zucchina. Portare a bollore per circa 25 minuti. Scolare la verdura tenendo da parte un po’ di acqua di cottura e pelare la patata.

Nel frattempo preparare un’ampia padella con un filo d’olio e uno spicchio di aglio; mentre l’olio assorbe l’aroma dell’aglio, schiacciare grossolanamente la patata e aggiungerla ai pelati ( in alternativa si possono utilizzare anche due pomodori grandi e maturi).

Continuare aggiungendo la verdura scolata e salare. Mescolare bene perché il composto si amalgami e cuocere per almeno 15 minuti, aggiungendo all’occorrenza un po’ di acqua di cottura.

minestra di curini

Ed ecco pronta la zuppa di curini, dal sapore delicato e intenso e ruvida al palato, da accompagnare con un buon rosso corposo e qualche crostino di pane saltato in padella e speziato a piacere. Buon appetito con le ricette della tradizione!

Click to Hide Advanced Floating Content