LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Libertas Lamezia premiata dal Coni con la stella di bronzo per l’anno 2019

3 min read
LIBERTAS a CATANZARO

Tanti risultati in 40 anni di attività con record nazionali e regionali

La data dell’1 dicembre 2020 sarà difficile da dimenticare per la Libertas Lamezia.

Il CONI infatti ha premiato la società lametina del presidente Gregorio Sesto con la “Stella di Bronzo al Merito Sportivo per l’anno 2019”.

La comunicazione è arrivata direttamente dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, “quale riconoscimento delle benemerenze acquisite dal sodalizio in tanti anni di attività”. E’ il giusto e meritato riconoscimento per gli innumerevoli risultati di notevole prestigio ottenuti dalla Libertas Lamezia, fondata nel 1985 dal dott. Salvatore Materazzo e la cui eredità è stata raccolta dall’attuale presidente Gregorio Sesto. La società lametina è stata abile a contribuire a scrivere, con inchiostro indelebile la storia dell’atletica calabrese e nazionale. Ad iniziare proprio dal presidente Sesto, con un passato di atleta di tutto rispetto: ben quattro titoli regionali nel mezzofondo, due nazionali Fiamma (Bari 1979 e Salerno 1981) ed un nono posto ai Campionati Italiani di (Torino 1980) con i tempi di 3’50’’3 nei metri 1500 e 1’52’’05 su metri 800. E nel suo palmares anche la partecipazione alla maratona di New York con il crono di 2h 47’.

La quarantennale storia della Libertas fissa ben impressi nel tempo, e nei ricordi, atleti lametini di assoluto rilievo, anche nazionale, con tanto di relativi record. Tanti meriterebbero la giusta menzione per aver contribuito a rendere la Libertas Atletica Lamezia una squadra temuta e vincente. Si va da Antonio Guzzi, Campione Italiano Indoor 1500 metri ad Ancona e convocato in Nazionale con partecipazione ai Campionati Mondiali di Cross a Amman in Giordania, 68° assoluto e primo degli italiani. Alla prestigiosissima partecipazione, negli anni scorsi, del talentuoso Salvatore Curcio in gare di livello internazionale come il “cross 5 Mulini” a San Vittore Olona nel milanese, giunto 23esimo su 400 partecipanti; oltre al personal best (2002) nella mezza maratona di Udine col crono di 1h10’. Anno in cui la Libertas raggiunse il 3^ posto di società nella mezza maratona categoria junior. Risultati di rilievo anche con Federico Brancatelli (cat. M55) terzo ai Campionati Italiani Master di corsa su strada di 10 km ad Alberobello nel 2018, ed nuovo detentore del record regionale sui 10mila mt outdoor, che resisteva da 10 anni, conseguito in pista nel senese. In campo femminile degna di menzione Saveria Sesto, medaglia di argento nella marcia distanza 5.000 metri ad Arezzo nel 2020.  Quindi tanti record regionali con tanti atleti di punta, tra cui Francesco Renda, Giuseppe Bruno, Antonio Bruno (personal best mezza maratona 1h11’38”), Eleonora Cianflone, Silvia Sesto. Come non menzionare poi il sempre verde Giancarlo Bernardi (master 60) che nel 2019, nella 21km di Agropoli, ha ottenuto un eccezionale 1h26’. Quindi il grande trascinatore della squadra, Carlo Isabella con crono di tutto rispetto (1h 11’53’’ nella mezza maratona e 2h31’16’’ nella maratona), annovera ben tredici maratone, tra cui quella prestigiosa ed impegnativa di New York con il crono di 2h47’12’’. Infine, ma non per ultimo, Antonio Cantafio 2h 30’ nella maratona e 1h11’’ nella mezza maratona.

Notevole contributo ai risultati Libertas anche da Agostino Palmieri che, tra i tanti riconoscimenti, ai campionati italiani master di ottobre 2019 di pentathlon lanci (over 35), con 2.142 punti ha nuovamente battuto il record regionale di categoria che già gli apparteneva.

Altri risultati della Libertas nazionali sono stati poi la vittoria dei campionati Libertas in Umbria, Perugia, Siena e a San Giovanni Rotondo, a Telese, Castelgandolfo (allievi) Massa Carrara (cross). Oltre a tanti altri piazzamenti nelle primissime posizioni in varie competizioni nazionali. E tanti i tioli in ambito regionale sia di Corsa Campestre che su Strada oltrechè nella Marcia, con la convocazione di diversi atleti lametini a rappresentare la Calabria in manifestazioni interregionali. Tra i risultati più recenti da ricordare il 1^ posto ai Campionati Regionali Master di corsa su strada e di Cross nel 2018 ed il 4^ posto ai Campionati Italiani di corsa su strada di 10 km Master ad Alberobello; Il 2^ posto ai Campionati Regionali di corsa su strada 2019. Ed il 2^ posto ai Campionati Regionali di Cross nel febbraio 2020.

Questa stella di bronzo premia dunque la Libertas Lamezia per la bella pagina di sport e di atletica creata in 40 anni di ininterrotta di attività. Correre nella Libertas e per la Libertas fortifica quel senso di appartenenza e di legame intenso e rinnova di anno in anno al di là degli alti e bassi, lo spirito sportivo della competizione, teso sempre a raggiungere il gradino più alto del podio. Ed ovviamente non si vede l’ora di riprendere a gareggiare, Covid permettendo…

 

Click to Hide Advanced Floating Content