LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lista Unica Decollatura: continua pressing su dialogo e contenuti programmatici

5 min read
Lista Unica Decollatura: continua pressing su dialogo e contenuti programmatici

Pubblicato il secondo stralcio del Programma Amministrativo

Decollatura. Prosegue l’azione politica di Lista Unica che continua ad incalzare gli altri gruppi invitandoli al dialogo ed alla creazione di due o massimo tre liste al posto delle 7 o 8 attualmente in fase di organizzazione in un paese di 3000 abitanti, dove la frammentazione in frazioni ha contribuito anche alle divisioni fra partiti movimenti e gruppi politici.

Lista Unica ha lanciato lo slogan “Simili con i simili” invitando gruppi e movimenti di Centro sinistra ad organizzare una lista unitaria che sarebbe sempre alternativa a quella che Lista Unica auspica di presentare insieme con chi si riconosce nel centro destra.

“In presenza delle liste dei due poli, storicamente consolidati a Decollatura con una alternanza ogni dieci anni nella gestione del comune che si è ripetuta da oltre 50 anni, ci potrebbe stare anche un terzo polo essenzialmente civico ma non certamente altre liste fai da te alla ricerca di un posto in minoranza.

Noi vogliamo il dialogo e l’aggregazione – continuano all’unisono Mario Perri e Gigi De Grazia – anche se questo dovesse significare la creazione, attorno al Partito Democratico e agli altri gruppi di sinistra, di un solo polo contrapposto alla nostra Lista, che sola contro tutti certamente sarebbe perdente. In questo caso noi tranquillamente andremmo a fare minoranza nella consapevolezza di avere di fronte una vera lista (così come la nostra dotata di programmi seri e uomini e donne scelti per competenza e valori etici e morali), e non  una macedonia mal amalgamata di interessi personali del tipo dell’ultima amministrazione Brigante, e contenti di aver contribuito al rinnovamento della politica decollaturese  . Noi, oggi, abbiamo pubblicato un altro stralcio del programma, relativo alla “Democrazia Digitale” ed alle possibilità concrete di realizzare un servizio efficiente di informazione ai cittadini  e  la partecipazione degli stessi, attraverso i nuovi strumenti telematici, alla formazione delle decisioni della Giunta e del Consiglio. Questo nostro modo di rendere pubblico il programma serve a diffondere le idee fra i cittadini ed è una provocazione rivolta ai concorrenti a spremere le meningi ed impegnare il tempo nel cercare risposte ai problemi del paese invece di discutere se Gigi De Grazia è simpatico o se Mario Perri è vecchio. Noi vogliamo che il dibattito sia sui contenuti perché siamo convinti che in questo modo alcuni avventuristi del settimo giorno non avranno spazio con le loro elucubrazioni mentali e con i loro metodi di ricercare il dissenso.” Ecco il testo del secondo stralcio del Programma, scritto come al solito in modo molto semplice e in linguaggio non politichese.

DEMOCRAZIA DIGITALE

“La diffusione degli smartphone e la crescente utilizzazione della rete internet permettono di sperimentare nuovi modi di comunicare le informazioni diffuse dall’Amministrazione Comunale e dagli Uffici Comunali e nuove forme di partecipazione dei cittadini alle decisioni del Consiglio e della Giunta.

Le azioni concrete, ed attuabili fin dall’avvio della nuova amministrazione perché comportano spese quasi vicine allo zero, sono le seguenti:

A – INFORMAZIONE AI CITTADINI

Blog di informazione ai cittadini da affiancare al sito ufficiale del Comune in modo da poter divulgare tutte le notizie sull’attività amministrativa;

Pagina di Facebook sulla quale saranno ripubblicate in automatico tutte le notizie pubblicate sul Blog;

Canale di Whatsap e di Telegram e account di Twitter sui quali saranno ripubblicate in automatico tutte le notizie del Blog;

Allestimento di un impianto audio e video per lo streaming dei consigli comunali e per effettuare dirette da parte di tutti i componenti dell’Amministrazione (indipendentemente se eletti in maggioranza o minoranza) o dagli esponenti di associazioni operanti a Decollatura:

Ai cittadini che forniranno un indirizzo email o un contatto di Whatsap o Telegram gli uffici comunali invieranno tutte le delibere adottate dalla Giunta e dal Consiglio e tutti gli avvisi diramati dal Sindaco e dai Responsabili di Servizio;

I cittadini potranno effettuare l’accesso agli atti del comune recandosi presso l’Ufficio Urp (che attivato presso l’attuale ufficio protocollo all’ingresso del comune sarà aperto dal lunedi al venerdì dalle 8 alle 14 e martedì e Giovedì anche nel pomeriggio dalle 15 alle 18) o inviando richiesta via email, Whatsapp o Telegram;

La gestione di tutte le attività di cui ai punti 1, 2, 3 e 4 sarà affidata alla conferenza dei capigruppo che, a norma del Regolamento da modificare come da noi già illustrato, sarà composta per la maggioranza dal Presidente del Consiglio e dal Capogruppo e per la minoranza dal Vice Presidente del Consiglio e da uno o più capogruppo.

B – PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI

I cittadini singoli o associati potranno presentare proposte di provvedimenti da parte del Sindaco, della Giunta e del Consiglio, anche inviandole per via telematica con la firma di 50 cittadini decollaturesi o di due presidenti di associazioni operanti a Decollatura. Tali proposte saranno esaminate dalla Giunta e dal Consiglio nella seduta immediatamente successiva alla conclusione dell’istruttoria che dovrà avvenire tassativamente entro dieci giorni;

La conferenza dei Capigruppo consiliari, tramite il blog di informazione o attraverso altra piattaforma informatica, su richiesta di un capogruppo potrà avviare una consultazione telematica dei cittadini su problematiche amministrative rilevanti o su progetti e programmi da realizzare;

Il Sindaco, la Giunta e il Consiglio Comunale su progetti particolamente importanti avvieranno una consultazione telematica, sottoponendo quesiti o questionari, e del risultato dovranno  fare menzione nel provvedimento finale.

 

C – APPLICAZIONE E-DECO PER TELEFONINI E TABLET

Lista Unica ha già predisposto una applicazione per telefonini e Tablet, che sarà scaricabile dal Blog, per i contatti con L’amministrazione e gli Uffici comunali e per le emergenze.

L’APP ha le seguenti funzioni:

 

Alcune schermate con i numeri diretti di Sindaco, Assessori, consiglieri, responsabili dei Servizi e degli Uffici. I numeri saranno cliccabili in modo da rendere i contatti immediati e facili;

Moduli di contatto per inviare messaggi e comunicazioni agli Amministratori o agli uffici comunali, con possibilità di allegare file pdf o immagini;

Invio di messaggi push a tutti coloro che scaricheranno l’App per avvisi pubblici o di emergenza;

Schermate con i numeri di emergenza comunali e della Prefettura e Protezione Civile Regionale e Nazionale;

Schermate con istruzioni sui comportamenti in caso di emergenza e sulle zone di accoglienza in caso di terremoto o altra gravissima calamità;

Modulo di Contatto per segnalare al comune qualsiasi tipo di emergenza o di danni alla sede stradale o all’acquedotto, con possibilità di invio immediato anche di foto;

Modulo di contatto per sondaggi, consultazione in merito a programmi e progetti e qualità e funzionamento dei servizi;”

COMMENTO

Per quanto riguarda la partecipazione dei cittadini con questa APP, che sarà divulgata all’inizio della campagna elettorale, si cercherà di favorire al massimo il contatto fra Amministratori e Amministrati, creando un interscambio di informazioni continuo, per evitare fra chi opera all’interno del comune e chi vive nel paese.

Particolarmente importante è la possibilità data da questa APP di segnalare all’ufficio tecnico ogni buca stradale, o perdita dell’acquedotto, inviando un messaggio con allegata foto scattata con lo smartphone.

Allo stesso modo potranno essere segnalate con estrema tempestività carenze e disfunzioni in altri servizi erogati dal Comune.