LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lista Unica Decollatura: pilastri svincolo Altilia – Grimaldi nella totale incuria

2 min read
Lista Unica Decollatura: pilastri svincolo Altilia - Grimaldi nella totale incuria

Alcuni cittadini si sono rivolti al Movimento politico Lista Unica Decollatura per segnalare l’incuria in cui versano i pilastri dell’uscita di Altilia Grimaldi in direzione nord dell’autostrada A2 del Mediterraneo

Comunicato Stampa

Da tempo è ben nota l’attività di controllo di Lista Unica sul territorio e i cittadini hanno spesso come riferimento i promotori del movimento politico Gigi De Grazia e Mario Perri, che in questo caso si sono interessati di una importante struttura che serve tutta l’area del Reventino- Savuto.

“Ci siamo recati sul posto- dichiara Gigi De Grazia- e siamo rimasti sorpresi alla vista di questi pilastri che, per come rilevabile dalle foto che pubblichiamo, sembrerebbero non essere stati oggetto di adeguato monitoraggio e manutenzione.

La preoccupazione dei cittadini, che hanno chiesto il nostro intervento, ci ha indotto a mettere in evidenza la situazione che, anche se non pericolosa, merita delle opportune verifiche per rassicurare gli utenti di una struttura viaria percorsa ogni giorno da numerosi veicoli che dai paesi limitrofi si spostano verso Cosenza e Lamezia.

Il nostro territorio va tutelato, nonostante siamo residenti a Decollatura abbiamo a cuore anche le sorti dei paesi vicini : riteniamo queste località una grande comunità già penalizzata dalla carenza dei servizi essenziali (vedi il depotenziamento dell’Ospedale di Soveria Mannelli), di strutture e di manutenzione del tessuto stradale e delle infrastrutture.

Lista Unica invita le forze politiche e gli Enti preposti  a prendere atto della presente segnalazione dei cittadini interessati, attuata per nostro tramite, e ad attivarsi affinché siano eseguiti gli opportuni accertamenti sui piloni segnalati.

Qualora la situazione non presenti carattere di pericolosità è opportuno che i cittadini siano adeguatamente informati e rassicurati.”