Parte da Livorno il campionato di Serie A2 per la Conad Lamezia

In Sport On
- Updated
Parte da Livorno il campionato di Serie A2 per la Conad Lamezia

Parte da Livorno il campionato di Serie A2 per la Conad Lamezia.

Al Fico Eataly World di Bologna, sede del volley mercato, sono stati presentati i calendari per la prossima stagione agonistica di serie A che prenderà il via il 14 ottobre.

Per la Conad esordio in trasferta a Livorno mentre la prima in casa sarà il 21 ottobre contro Mondoví.

La stagione regolare terminerà il 24 marzo con un’altra trasferta questa volta a Reggio Emilia.

Nell’occasione i due presidenti, Perri e Rettura, sono stati premiati per la promozione conquistata nella scorsa stagione.

Nel frattempo la Conad Lamezia chiude la propria campagna acquisti sferrando l’ultimo colpo: il giovane libero di Cinquefrondi, Saverio De Santis.

Con l’arrivo del classe 1999 nativo di Locri il roster a disposizione di coach Nacci è completo e più che mai competitivo in ogni singolo reparto

Cresciuto nel settore giovanile della Pallavolo Palmi, De Santis è approdato a 15 anni alla corte di mister Polimeni a Cinquefrondi dove è rimasto per due stagioni per poi spiccare il salto, lo scorso anno in serie A2 in forza a Gioia del Colle.

Saverio De Santis
Saverio De Santis

“Quello da poco concluso è stato il mio primo anno fuori casa, è stata un’esperienza bellissima. Siamo usciti ai quarti di finale in Coppa Italia e nei play-off siamo stati sconfitti in semifinale da Siena. È stata una stagione ricca di emozioni e per me di grande crescita. Mi sono relazionato con atleti fortissimi, è stato stimolante ed importante per un giocatore giovane come me allenarsi ogni giorno con atleti che sono dei grandi professionisti. Nonostante la mia giovane età, poi, sono riuscito a ritagliarmi i miei spazi e a togliermi qualche soddisfazione”

Dopo l’esperienza lontano da casa, si torna in Calabria e si ritrovano vecchi amici
“Quest’anno mi fa piacere essermi riavvicinato, essere tornato in Calabria e sono contentissimo di poter ritrovare amici come Zito e Aprile con i quali sono stato benissimo due stagioni a Cinquefrondi. Non vedo l’ora di conoscere anche gli altri e cominciare a lavorare”

Giovane ma già con le idee chiare, De Santis sa che la strada da fare per diventare un atleta completo è ancora lunga
“Mi ritengo un libero più di difesa che di ricezione, mi piace difendere e ricostruire l’azione.
Devo ancora crescere e migliorare in ricezione – riconosce – per diventare un giocatore completo. Mi piace lavorare molto, non ho paura della fatica e del lavoro, di sudare in palestra e questa nuova stagione in serie A con giocatori di altissimo livello sarà utilissima per affinare questo fondamentale e proseguire nella mia crescita tecnica”

Le aspettative nei confronti della stagione ormai prossima sono ovviamente molto alte
“Mi aspetto innanzitutto di dare il massimo e di riuscire a realizzare gli obiettivi della società. Il mio obiettivo è sempre doppio, ogni giorno punto ad essere più forte del giorno prima e ad aiutare i compagni ad ottenere la vittoria”

Articoli Correlati

Nicotera. Carabinieri sequestrano un kalashnikov

Nicotera. Carabinieri sequestrano un kalashnikov

Durante l'operazione trovati anche 50 kg fuochi artificio illeciti (altro…)

Read More...
Mammola. Percuote la moglie, arrestato 83enne

Mammola. Percuote la moglie, arrestato 83enne

MAMMOLA (REGGIO CALABRIA) I carabinieri di Mammola hanno arrestato un ottantatreenne del posto, già sottoposto agli arresti domiciliari, perché

Read More...
Aggressione razzista, continuano le reazioni del mondo politico

Aggressione razzista, continuano le reazioni del mondo politico

L'aggressione razzista subita a Falerna da tre malcapitati sta suscitando sconcerto e indignazione da parte di numerosi esponenti di

Read More...

Mobile Sliding Menu