Locri, commercio all’ingrosso: evasione fiscale per 13 milioni di euro

In Cronaca On
- Updated
guardia di finanza

 LOCRI. Una maxi evasione fiscale da 13 milioni di euro è stata scoperta dai finanzieri del Gruppo di Locri nel corso di distinte attività di verifica condotte a Siderno nei confronti di due società di capitali operanti nel settore del commercio all’ingrosso di articoli da regalo.

In una prima fase l’attività si è focalizzata su una società. E’ stato così individuato un amministratore che gestiva materialmente tutte le società con l’obiettivo di far ricadere eventuali responsabilità su terzi soggetti con la cessione delle quote e la simultanea costituzione di una nuova società, anch’essa sottoposta a verifica, rappresentata dai precedenti soci. I riscontri sulla “testa di legno” hanno portato alla luce una denuncia per un incendio in un magazzino con distruzione di merce e documenti. I finanzieri, dopo avere ricostruito le operazioni, hanno denunciato alla Procura di Locri gli amministratori delle società per occultamento o distruzione di documenti contabili, infedele e omessa dichiarazione.

Articoli Correlati

Massimo Cristiano

Cristiano (MTL): rivedere contratto di igiene urbana

In data odierna si è riunita la prima Commissione consiliare permanente Affari generali - decentramento presieduta e convocata dal

Read More...
Mastroianni (PD): lavori sicurezza Palasparti importante segnale di volontà

Lettera aperta di Mastroianni (PD) al sindaco Mascaro su degrado

Riceviamo e pubblichiamo lettera aperta del consigliere comunale del Partito Democratico Nicola Mastroianni al sindaco Mascaro sullo stato di

Read More...
L'accademia di Danza Rodik Ballet alla finale dell'International excellent competition

L’accademia di Danza Rodik Ballet alla finale dell’ International excellent competition

L'accademia Rodik Ballet di Lamezia Terme guidata da Antonia Valeria Torcasio, maestra e coreografa, lo scorso 17 marzo, ha

Read More...

Mobile Sliding Menu