LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lotteria degli Scontrini: oggi sarà possibile richiedere il codice. Cashback di Natale in arrivo giorno 8

3 min read

È finalmente online dunque il sito web per registrarsi alla lotteria degli scontrini, che partirà il primo gennaio. Su questo portale dedicato bisognerà inserire il proprio codice fiscale, dopodiché il sistema elaborerà un codice alfanumerico da esibire al commerciante al momento dell’acquisto, che farà partecipare alle estrazioni.

Lotteria degli scontrini, importi e funzionamento.

Per partecipare dunque basterà mostrare al commerciante il codice menzionato in precedenza. Ogni scontrino avrà uno o più biglietti della lotteria associati solo per ogni euro di spesa, con un arrotondamento se l’importo in decimali supera i 49 centesimi, quindi ad esempio, con 1,50€ si avrà diritto a due biglietti. Si possono ottenere fino a 1000 biglietti per acquisto. Sul portale dedicato sarà possibile vedere i propri biglietti e controllare le estrazioni, che dovrebbero svolgersi il secondo giovedì di ogni mese.

Cashback di Natale: ci siamo quasi?

Sta per arrivare anche il cashback di Natale, la formula studiata e pensata dal governo (che ne ha fatto una priorità da prima della pandemia) per incentivare l’uso del pagamento elettronico  e quindi aumentare l’emersione del nero.

La misura prevede quindi un rimborso del 10% delle spese fatte con Carta di credito, di debito o bancomat, fino ad un massimo di 150€ ma sono incluse anche tutte le app e le carte virtuali, insomma, qualsiasi metodo di pagamento elettronico (si potranno usare anche le carte collegate con Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay, quindi potrete pagare anche con lo smartphone)

Questa misura dovrebbe partire giorno 8 dicembre e durare fino alla fine del periodo natalizio, la condizione per ottenere il cashback è che si effettuino almeno 10 acquisti senza importi minimi di spesa, mentre anche se si spendono piu` di 150 euro si avra` diritto solo ai 15€.

Per usufruire del cashback e del rimborso (che dovrebbe arrivare poi su l’iban indicato entro il  28 febbraio) ci si deve registrare con le proprie credenziali SPID sull’app Governativa IO.it che trovate sia su Google Play Store sia su Apple Store l’app, che non serve solo per questo rimborso e` la principale via di comunicazione tra Governo, Enti Locali e cittadini e integra anche il sistema dei pagamenti pagoPA per i pagamenti della pubblica amministrazione, inoltre anche il bonus vacanze e` stato erogato su questa piattaforma.

PagoPA mette a disposizione anche un servizio di assistenza che aiuterà gli utenti nella registrazione all’app IO.it Inoltre, è prevista la possibilità di inviare un reclamo per rimborsi sbagliati o non concessi sul sito www.consap.it. Il reclamo dovrà essere presentato entro 120 giorni dal giorno previsto per il rimborso.

Cashback, solo a Natale o misura strutturale?

La misura non dovrebbe fermarsi a Natale (che parte come esperimento, ma fa parte di una misura strutturale) ma dopo Dicembre inizierà a pieno regime, con due rimborsi semestrali da 150€ ciascuno, oltre a un super cashback da 1.500 euro a semestre per i 100mila cittadini che effettueranno più pagamenti digitali. Il governo ha stanziato 3 Miliardi di euro per il 2021 e altri 3 per il 2022, il Governo punta ad aumentare gli importi, grazie alle entrate fiscali che pensa di ottenere grazie all’emersione del nero.

Quali tipologie di spesa sono ammesse

Il cashback riguarderà qualsiasi tipologia di spesa pagata in modalità elettronica, quindi gli acquisti di servizi e beni quali generi alimentari, di capi di abbigliamento, spese mediche, i pagamenti nei ristoranti o tutte le altre tipologie di spesa, escluse quelle fatte online.

A chi spetta il Cashback

Il Cashback spetta a qualsiasi cittadino maggiorenne residente in italia titolare di un metodo di pagamento elettronico, saranno ammessi gli acquisti fatti come consumatori e non quelli fatti in ambito professionale e imprenditoriale.

 

Dario Rocca