LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

M5S Lamezia. Dal cambiamento della nostra città a quello del Paese

2 min read

 

cambiamento

 

LAMEZIA. In un clima denso di stimoli elettorali, anche i pentastellati lametini fanno il punto sulla situazione cittadina.
Elementi focali della questione sono le cinquanta candeline spente quest’anno dalla città della Piana e le numerose storie irrisolte che, nonostante la veneranda età, nessuno è riuscito a portare a compimento.
“I servizi di base, come il trasporto pubblico locale, la cura del verde e la gestione dei rifiuti, dell’acqua e delle sue risorse principali, come le Terme di Caronte, la vasta area industriale ex Sir e la costa, con i suoi diversi chilometri di spiaggia, sono ancora oggi nelle stesse condizioni di allora, se non peggio.
In cinquant’anni nessuna amministrazione che si è succeduta è riuscita a costruire sviluppo reale per il territorio e per i suoi abitanti, tanto che oggi i giovani emigrano e la città sta diventando sempre più vecchia e vuota”, sottolineano i cinquestelle di Lamezia.
Ciò che lamentano in maniera urgente i sostenitori del Movimento fondato da Beppe Grillo è che risulta assente una chiara prospettiva per il futuro.
“La presenza pervasiva della ‘ndrangheta, la cronica mancanza di opportunità di lavoro per i giovani e tutte le debolezze tipiche del sud hanno aggravato sempre di più la situazione, ma non ci sono dubbi che è mancata, dopo lo slancio iniziale, una visione di futuro. E soprattutto è mancata la capacità, da parte della classe politica ed amministrativa, di realizzare progetti concreti e credibili”.
Tuttavia, per i grillini non tutto è perduto, una via è ancora possibile. “Per riportare la legalità a Lamezia c’è bisogno di un cambiamento per cui nulla torni più ‘come prima’.
Questa metamorfosi presuppone un lavoro, uno sforzo unanime, che noi tutti cittadini siamo chiamati a compiere, ed il 4 marzo può essere un buon giorno per iniziare a fare pulizia, partendo proprio dalla cabina elettorale.
Votare M5S a Lamezia Terme significherà scegliere il cambiamento, fermo restando che il cambio di passo, di cui la nostra comunità ha bisogno, dovrà continuare a compiersi ogni giorno nelle case di tutti: nella vita di ogni cittadino che ha a cuore la propria città.
I cittadini di Lamezia stanno prendendo sempre più consapevolezza che per non ripetere più certe brutte esperienze è necessario mandare un segnale forte affermando i principi di legalità, trasparenza e buongoverno.
Ci vorrà sacrificio e partecipazione, tempo e risorse, ma ne varrà la pena perché tutti potranno sentirsi parte della rinascita economica e culturale della città, condividendo le scelte future importanti e imprescindibili da attuare.
Da Lamezia verso il cambiamento del Paese”.

Redazione