LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Novità nella manovra finanziaria 2018 per il Comune di Lamezia Terme

1 min read

In questi giorni in Parlamento è in corso la votazione degli emendamenti della manovra finanziaria 2018, in pratica come verranno spesi i soldi del bilancio dello Stato nel prossimo anno.

manovra finanziaria 2018Tra gli emendamenti approvati giorno 14 dicembre ci sono interessanti novità per il nostro comune.
Infatti, gli enti impegnati nei piani anti-crisi potranno beneficiare di una riforma complessiva del “pre-dissesto”, che allunga da 10 a 20 anni il tempo in cui riportare i conti al sicuro.
Il calendario massimo sarà riservato alle amministrazioni più in crisi, quelle in cui le passività superano il totale delle spese correnti impegnate nell’ultimo rendiconto.
Quando questo rapporto è fra il 60 e il 100%, il percorso si deve chiudere in 15 anni, resta decennale quando l’indicatore viaggia nella forbice 20-60% e scende a quattro anni per gli altri.
Gli enti in pre-dissesto, prevede poi un altro emendamento approvato, potranno rateizzare in 10 anni i propri debiti con Fisco e Inps.
Preso oramai il timone dell’ente a causa del rischio di infiltrazioni mafiose, una volta appurata la reale situazione finanziaria del Comune (ndr è di questi giorni la polemica tra l’ex sindaco Mascaro e l’ex assessore Costantino, il quale contesta al sindaco deposto di bluffare sui numeri reali) la Commissione prefettizia avrà dunque la possibilità di avvalersi di queste nuove e favorevoli condizioni di risanamento finanziario dell’ente.

A.F.

Copyright © All rights reserved.