LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Mare sporco, sequestrato il depuratore di Lamezia gestito dalla Deca

1 min read

LAMEZIA. Mare sporco sul litorale tirrenico centrale: sequestrato il depuratore gestito dalla Deca.

La decisione dell’autorità giudiziaria arriva in seguito ad un’attenta attività di accertamento. La notifica del provvedimento è avvenuta nei giorni scorsi ed è stata eseguita dal personale della capitaneria di Porto di Vibo Valentia e dal comando della Guardia di finanza di Lamezia Terme.

Il sequestro è il primo risultato tangibile del vertice operativo ed interforze svoltosi nel luglio scorso dalle procure di Lamezia e di Vibo, guidate rispettivamente da Salvatore Curcio e da Camillo Falvo. Un incontro finalizzato a far luce sull’inquinamento marino che affligge la costa tirrenica calabrese ormai da molti anni.

Click to Hide Advanced Floating Content