Mareggiate, Gianturco: “Danni prevedibili, ma nessun intervento negli anni. Oliverio è il vero colpevole”

In Attualità On
- Updated

Il commento di Mimmo Gianturco

Comunicato stampa:

Lamezia – “I danni provocati dalla mareggiata di questa mattina, non sono causati da qualche onda anomala o da una tempesta improvvisa, bensì dalla scarsa programmazione delle attività e dei lavori pubblici da parte di alcuni comuni, i quali addirittura costruiscono i lungomari prima ancora delle dovute barriere di protezione, nonché dalla mancata prevenzione e vigilanza della Regione”. A dichiararlo è Mimmo Gianturco, ex consigliere comunale ed esponente di Fratelli d’Italia.

“È da troppo tempo – continua – che a cadenza annuale, le coste tirreniche della Calabria centrale subiscono questo tipo di danni ma non si è registrato nessun intervento significativo da parte della giunta regionale. La miopia politica che contraddistingue il centrosinistra calabrese al governo, e il totale disinteresse per una parte di territorio, ci portano purtroppo a subire queste situazioni che di fatto si ripercuotono anche sulla già precaria economia del settore turistico-balneare. Il mare, per la Calabria, è una risorsa troppo importante che è stata abbandonata e poco valorizzata. Il governatore Oliverio intervenga immediatamente – conclude Gianturco – solo così potrà tentare di scusarsi per tutte le sue colpevole”.

Articoli Correlati

Presentata la stagione al CineTeatro comunale di Catanzaro

Il sipario è un elemento scenico importante per un teatro e il suo tanto atteso arrivo è stato degnamente

Read More...
Il Crocifisso della Santa Croce a Catanzaro

Catanzaro: dal 19 al 22 settembre la festa dell’Esaltazione della Santa Croce

La festa dell’Esaltazione della Santa Croce organizzata dalla Comunità dei Padri Minimi di San Francesco di Paola e dall’apposito

Read More...
10 anni vita acmo

Lamezia. Celebrati i 10 anni di vita dell’ACMO

Sono dei veri e propri angeli che prendono per mano gli ammalati oncologici e li accompagnano nelle varie vicissitudini

Read More...

Mobile Sliding Menu