LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Mariachiara è tornata a casa: lo strazio infinito di parenti e amici

1 min read

LAMEZIA. E’ tornata in città la salma di Mariachiara Mete, la 21nne che non si è più risvegliata dopo un intervento di rinoplastica.

Urla strazianti, disperazione senza fine, strazio indicibile. Le parole non bastano per descrivere il dolore immenso dei familiari e degli amici di Mariachiara Mete, la ragazza lametina di 21 anni che si era sottoposta ad una rinoplastica e che non si è mai più svegliata. La salma della giovane è giunta oggi pomeriggio nella sala funeraria di Putrino in via Sant’Umile di Bisignano attorniata da centinaia e centinaia di persone.

Tutti in lacrime per quella che era una ragazza solare, generosa, sempre pronta a tendere una mano a chi le chiedeva aiuto. Mariachiara, una giovane parrucchiera che lavorava nel negozio del fidanzato e che aveva tanti bei sogni per il suo futuro, per la sua vita.

Una vita che doveva essere lunga e felice e che invece si è interrotta nella sala operatoria di un ospedale di Latina. Le esequie di Mariachiara si terranno domani ( 1 luglio) alle 17 nella chiesa di san Raffaele Arcangelo a Lamezia. m.s.