Mastroianni (PD) presenta mozione per Scuola Civica di Polizia Locale

In Politica On

Con la presente mozione si propone il recepimento e l’adozione della deliberazione della Giunta Comunale n.555 del 05/10/2007 finalizzata alla costituzione della “Fondazione Villa Lametina” – Scuola Civica di Polizia Locale, prodotta in allegato, affinché venga inserita all’O.D.G. del prossimo Consiglio Comunale.Mastroianni Scuola Civica di Polizia LocaleL’iniziativa oggetto della presente mozione consiliare, in aderenza alla L.R. 24/90, a tutt’oggi  inattuata, trae origine e impulso nel tempo dall’attività propositiva dell’Associazione di Volontariato Caduceo di Lamezia Terme, certamente meritevole di attenzione e considerazione, ma anche della sensibilità e del contributo altrettanto qualificato e fattivo di rappresentanti di Enti ed Istituzioni sovraordinate dello Stato che hanno di fatto consentito di produrre un atto compiuto al culmine di un’accurata istruttoria amministrativa fortemente caratterizzata da elementi innovativi e propositivi sul tema della formazione e qualificazione del personale della Polizia locale nella fattispecie.
L’intuizione,  di cui va dato atto agli estensori, trasse spunto dalla perdurante carenza attuativa della sopracitata legge regionale 24/90 e, in attuazione del principio di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza, la giunta comunale con deliberazione n. 555 del 05/10/2007 avviava un percorso di fattibilità in ordine alla costituzione della suddetta “Scuola civica” sul territorio di Lamezia Terme, nell’ottica di munirla di tutte le peculiarità già previste dalla citata legge, onde consentire alla Regione Calabria di poterla, poi, riconoscere come Scuola regionale, una volta istituita.
Cosi che, ancora oggi a distanza di quasi dieci anni, l’esigenza primaria e sempre attuale che l’istituzione della “Scuola” persegue, nelle finalità e nello spirito della legislazione vigente, è quella di munire i corpi di Polizia Locale di una formazione professionale sempre più altamente qualificata a fronte delle emergenze territoriali delle singole Regioni e, nel caso di specie,  quindi con specifico riferimento alla Regione Calabria,  più idonea, oltre alla sicurezza urbana, anche a più mirate azioni di contrasto della criminalità diffusa, del terrorismo e dei reati ambientali.
L’iniziativa è di evidente salute pubblica, in quanto proiettata alle buone prassi sui temi della legalità e della sicurezza e di conseguenza allo sviluppo del nostro territorio ed alla valorizzazione della sua centralità geografica, oltre che a garantire la massima efficienza dei Corpi di Polizia Locale nell’ottica della cooperazione tra Regione e gli Enti locali calabresi.
In conclusione, e non ultimo per importanza, preme ai nostri giorni ed in questo luogo precisare che il progetto non comporta oneri e gravami per l’Ente in quanto il progetto della Scuola Civica di Polizia Locale titolata “Fondazione Villa Lametina” sarà attuabile con progettualità e fondi rivenienti dalla programmazione comunitaria e nazionale che ne finanzieranno la realizzazione e il funzionamento.

Nicola Mastroianni

Articoli Correlati

Fallimenti, vasta operazione della guardia di finanza tra Sicilia, Calabria e Lombardia

Evasione imposte, sequestro beni per 1,3 milioni di euro

I Finanzieri della Compagnia di Paola e della Tenenza di Amantea hanno sottoposto a sequestro preventivo 14 beni immobili

Read More...
catanzaro mezzo kg di droga al posto di controllo

Catanzaro. Fermato ad un posto di controllo con oltre mezzo chilo di droga

Durante un normale servizio di controllo alla circolazione stradale predisposto nel quartiere marinaro del Capoluogo, i Carabinieri del Nucleo

Read More...
Giuseppe d'Ippolito ed Elisabetta Barbuto

D’Ippolito e Barbuto (M5S): Regione non ha trasmesso richiesta stato di emergenza

Appena dopo i tragici eventi alluvionali di ottobre, il governatore Mario Oliverio ha assicurato con grande clamore la richiesta

Read More...

Mobile Sliding Menu