Memorial Pagliuso: Latina cede al Buhl al tie-break

In Sport On

La Taiwan Excellence Latina viene superata al tiebreak dai tedeschi del Buhl al torneo internazionale “Chapeau 2.0 – Memorial Francesco Pagliuso”, intitolato all’avvocato Pagliuso, grande amante della pallavolo, barbaramente assassinato un anno fa.
Domani alle 16 affronterà nella finale per il 3° posto la Tonno Callipo Vibo che nella prima semifinale è stata superata 3-2 dal BCC Castellana Grotte.
Vincenzo Di Pinto schiera Sottile al palleggio e Starovic opposto, i centrali Gitto e Rossi, gli schiacciatori Maruotti e Savani, De Angelis libero.
Ruben Waolochin riosponde con il palleggiatore Schmidgall, l’opposto Kruzhkov, i centrali Mayaula e Pettersson, gli schiacciatori Yanagida e Stohr, il libero Ruiz.
Iniziano bene i tedeschi che si portano sul 5-8, allungano 12-16, i pontini accorciano sul 19-21 per poi chiudere 22-25. Miglior marcatore Kruzhkov con 6 punti, seguito da Maruotti e Starovic con 5. E’ l’attacco a fare la differenza con il 47% dei tedeschi e il 34% del Latina, 2 pari i muri (Sottile e Rossi per i pontini), un solo ace messo a segno da Starovic.
Secondo set con i pontini subito avanti 8-6 per poi allungare 16-9 e 21-12 e chiudere 25-13. Maruotti e Starovic i migliori marcatori con 5 punti mentre il russo Kruzhkov ne fa segnare 4 come Gitto e Savani. Latina cresce in attacco con il 54% (contro il 28% degli avversari) anche grazie ad un ottima ricezione (50% di perfetta contro il 20% del primo set), ma in più mette a segno 3 muri (Gitto, Sottile e Starovic) e 3 ace (2 Maruotti, 1 Starovic).
Wolochin inserisce Blaser al posto di Stohr. Ancora una partenza positiva della Taiwan Excellence nel terzo set che si porta 8-4 e mantiene il vantaggio sul 16-12 per poi incrementarlo 21-16 e chiudere 25-18. Protagonista Starovic con 7 punti (5 su 7 in attacco e 2 muri).
taiwan latina buhlLatina ancora più positivo in attacco con il 62% (contro il 35% dei tedeschi) supportato ancora da un’ottima ricezione (40% contro il 26%), 3-1 i muri, mentre il solo ace lo mette a segno il giapponese Yanagida.
Il quarto set inizia in equilibrio con i tedeschi avanti 6-8 che poi allungano 12-16, Latina riduce sul 19-21 ma il parziale si chiude 20-25. E’ Yanagida il miglior marcatore con 5 punti di cui 3 ace. Il Buhl attacca meglio con il 59% di positività contro il 43% del Latina, ma soprattutto i tedeschi mettono a segno 5 ace (contro uno di Maruotti), mentre per i pontini 3 muri (2 Gitto,
1 Starovic).
Latina inizia bene il tiebreak portandosi 5-3 e mantenendo il vantaggio sul 10-8, ma i tedeschi ribaltano sull’11-12 e chiudono la gara 14-16.

Taiwan Excellence Latina- Bisons Buhl (GER) 2-3 (22-25, 25-13, 25-18, 20-25, 14-16)
Taiwan Excellence Latina: Gitto 9, Sottile 4, Maruotti 21, Rossi 9, Starovic 24, Savani 11; De Angelis (L), Kovac, Huang, Corteggiani. All. Di Pinto
Bisons Buhl: Yanagida 15, Mayaula 12, Schmidgall 1, Stohr, Pettersson 12, Kruzhkov 17; Ruiz (L), Qafarena 4, Goralik, Orthmann, Balster 5. All. Waolochin
Durata set: 25‘, 21‘, 23‘, 24‘, 19‘; totale 1h52’
Latina: battute vincenti 6, sbagliate 19, muri 13, errori 27, attacco 44%
Buhl: bv 7, bs 16, m 5, e 25, a 41%

 

Articoli Correlati

Inagibilità impianti, Conad Lamezia non iscrive squadra al campionato di A2

Inagibilità impianti, Conad Lamezia non iscrive squadra al campionato di A2

L’ennesimo rinvio, l’ennesimo nulla di fatto, l’ennesima dimostrazione di incompetenza e di superficialità, di menefreghismo e di incapacità amministrativa.

Read More...
Lamezia. Attività del Ser-D nelle scuole contro le dipendenze patologiche

Lamezia. Attività del Ser-D nelle scuole contro le dipendenze patologiche

Si è concluso il progetto “Scuole Amiche” messo a punto dal SerD di Lamezia Terme, per l'anno accademico 2017/2018,

Read More...
D'Ippolito (M5S) a Scura: "Blocchi gli atti che fermano il rilancio della sanità lametina

D’Ippolito (M5S) a Scura: Blocchi gli atti che fermano il rilancio della sanità lametina

Nota stampa del deputato M5s Giuseppe d'Ippolito sullo spostamento delle attrezzature ospedaliere a Soverato (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu