LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Memorial Pagliuso: Latina cede al Buhl al tie-break

2 min read

La Taiwan Excellence Latina viene superata al tiebreak dai tedeschi del Buhl al torneo internazionale “Chapeau 2.0 – Memorial Francesco Pagliuso”, intitolato all’avvocato Pagliuso, grande amante della pallavolo, barbaramente assassinato un anno fa.
Domani alle 16 affronterà nella finale per il 3° posto la Tonno Callipo Vibo che nella prima semifinale è stata superata 3-2 dal BCC Castellana Grotte.
Vincenzo Di Pinto schiera Sottile al palleggio e Starovic opposto, i centrali Gitto e Rossi, gli schiacciatori Maruotti e Savani, De Angelis libero.
Ruben Waolochin riosponde con il palleggiatore Schmidgall, l’opposto Kruzhkov, i centrali Mayaula e Pettersson, gli schiacciatori Yanagida e Stohr, il libero Ruiz.
Iniziano bene i tedeschi che si portano sul 5-8, allungano 12-16, i pontini accorciano sul 19-21 per poi chiudere 22-25. Miglior marcatore Kruzhkov con 6 punti, seguito da Maruotti e Starovic con 5. E’ l’attacco a fare la differenza con il 47% dei tedeschi e il 34% del Latina, 2 pari i muri (Sottile e Rossi per i pontini), un solo ace messo a segno da Starovic.
Secondo set con i pontini subito avanti 8-6 per poi allungare 16-9 e 21-12 e chiudere 25-13. Maruotti e Starovic i migliori marcatori con 5 punti mentre il russo Kruzhkov ne fa segnare 4 come Gitto e Savani. Latina cresce in attacco con il 54% (contro il 28% degli avversari) anche grazie ad un ottima ricezione (50% di perfetta contro il 20% del primo set), ma in più mette a segno 3 muri (Gitto, Sottile e Starovic) e 3 ace (2 Maruotti, 1 Starovic).
Wolochin inserisce Blaser al posto di Stohr. Ancora una partenza positiva della Taiwan Excellence nel terzo set che si porta 8-4 e mantiene il vantaggio sul 16-12 per poi incrementarlo 21-16 e chiudere 25-18. Protagonista Starovic con 7 punti (5 su 7 in attacco e 2 muri).
taiwan latina buhlLatina ancora più positivo in attacco con il 62% (contro il 35% dei tedeschi) supportato ancora da un’ottima ricezione (40% contro il 26%), 3-1 i muri, mentre il solo ace lo mette a segno il giapponese Yanagida.
Il quarto set inizia in equilibrio con i tedeschi avanti 6-8 che poi allungano 12-16, Latina riduce sul 19-21 ma il parziale si chiude 20-25. E’ Yanagida il miglior marcatore con 5 punti di cui 3 ace. Il Buhl attacca meglio con il 59% di positività contro il 43% del Latina, ma soprattutto i tedeschi mettono a segno 5 ace (contro uno di Maruotti), mentre per i pontini 3 muri (2 Gitto,
1 Starovic).
Latina inizia bene il tiebreak portandosi 5-3 e mantenendo il vantaggio sul 10-8, ma i tedeschi ribaltano sull’11-12 e chiudono la gara 14-16.

Taiwan Excellence Latina- Bisons Buhl (GER) 2-3 (22-25, 25-13, 25-18, 20-25, 14-16)
Taiwan Excellence Latina: Gitto 9, Sottile 4, Maruotti 21, Rossi 9, Starovic 24, Savani 11; De Angelis (L), Kovac, Huang, Corteggiani. All. Di Pinto
Bisons Buhl: Yanagida 15, Mayaula 12, Schmidgall 1, Stohr, Pettersson 12, Kruzhkov 17; Ruiz (L), Qafarena 4, Goralik, Orthmann, Balster 5. All. Waolochin
Durata set: 25‘, 21‘, 23‘, 24‘, 19‘; totale 1h52’
Latina: battute vincenti 6, sbagliate 19, muri 13, errori 27, attacco 44%
Buhl: bv 7, bs 16, m 5, e 25, a 41%

 

Click to Hide Advanced Floating Content