Meteo: inizio settimana con freddo e instabilità al Sud

In Attualità, Ultime notizie On
Pioggia Maltempo in Calabria

Una veloce fase di maltempo attraverserà il sud, da domani cielo sereno

Inizio di settimana instabile al sud con nuvolosità su tutte le regioni e piogge a carattere diffuso
su

  • Campania;
  • settore tirrenico della Calabria;
  • Sicilia settentrionale.

Piogge sparse sul resto del meridione e nevicate a quote superiori ai 1200-1500 metri sulla Sila. Se dal pomeriggio poi si avranno delle parziali schiarite sulla Campania, ancora rovesci e temporali sono attesi su Sicilia settentrionale e Calabria. Sul resto delle regioni continuerà a prevalere il bel tempo.

A provocare le precipitazioni e a farla da padrone, in questo quadro di maltempo, anche i venti di Maestrale, che dai quadranti nordoccidentali si disporranno successivamente da Ponente e quindi da Settentrione.
È questa circolazione a favorire la formazione di un ampio centro depressionario proprio sulle regioni meridionali.

Sulla base dei fenomeni previsti la Protezione civile Calabria ha disposto l’allerta gialla per rischio idrogeologico e temporali sui versanti tirrenici della Calabria.

L’alta pressione continua però a proteggere l’Italia e i venti cambieranno direzione iniziando a soffiare più umidi dai quadranti meridionali. Questo favorirà l’arrivo di fronti perturbati che da venerdì 18, grazie anche alla formazione di un vortice ciclonico, raggiungeranno anche il nord. Si avrà dunque un cambio di rotta, dopo questa veloce fase di maltempo al sud.

Da domani, 15 gennaio, cielo nuovamente sereno con temperature massime in tenue rialzo e minime in diminuzione.

sull'Italia la prima ondata di gelo-LameziaTermeitDa domenica 20 gennaio possibile bomba di gelo e neve

Secondo Ecmwf e Gfs, principali centri meteo di calcolo, dopo il 20-22 gennaio, l’Italia potrebbe assistere a uno straordinario cambio di circolazione atmosferica.

Infatti il Bel Paese potrebbe trovarsi proprio al centro di due diverse correnti: dalla Groenlandia masse d’aria fredde di origine Nordatlantica si dirigeranno verso il Regno Unito e la Francia, avvicinandosi anche all’Italia; contemporaneamentedal Circolo Polare Artico correnti gelide si incammineranno verso l’Europa orientale, puntando i Balcani e quindi approssimandosi all’Italia.

Questo duplice scontro, secondo gli esperti,  potrebbe avvenire proprio sul mar Mediterraneo con una fase di maltempo invernale che investirebbe molte regioni italiane. In questo contesto le temperature subiranno un abbassamento repentino, tale da far cadere la neve in pianura al Nord, ma probabilmente anche su alcune regioni centrali.

V.D.

Articoli Correlati

Ospedale Serra San Bruno

Serra San Bruno (VV). Ascensore rotto, defunto resta in reparto

Impossibile il trasferimento in obitorio (altro…)

Read More...
lamezia chiesa san benedetto

Diretta Streaming consacrazione chiesa di San Benedetto

Oggi 25 marzo alle 18, si terrà la consacrazione del nuovo complesso interparrocchiale di San Benedetto (altro…)

Read More...
Deputato Giuseppe d'Ippolito alla Camera

Polo traumatologico, D’Ippolito (M5S): impedito dal governo di centrosinistra

Alcuni comitati locali fanno enorme, voluta confusione sull’accorpamento dell’ospedale di Lamezia Terme nell’azienda ospedaliera unica di Catanzaro, avvenuta in

Read More...

Mobile Sliding Menu