LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

A Milano bambola realizzata da BaciamiAncora in memoria di Adele Bruno

2 min read
A Milano bambola realizzata da BaciamiAncora in memoria di Adele Bruno

Dal 25 novembre a Milano nell’installazione d’arte contemporanea permanente The Wall Of Dolls (contro ogni femminicidio) c’è una bambola realizzata da BaciamiAncora in memoria di Adele Bruno, giovane lametina uccisa barbaramente dal fidanzato nel 2011

E’ stata realizzata inoltre a sostegno di Anna Macri, attrice ed autrice italiana che ha avuto il coraggio di denunciare la violenza subita dal marito, scrivendo anche un libro in cui racconta la storia di altre dieci donne che hanno vissuto questo inferno che ogni tre giorni, in Italia, vede vittima una donna.

E’ stata una mattina carica di emozioni per il team di BaciamiAncora. Infatti domenica 24 novembre Elena Vera Stella e Caterina Misuraca hanno incontrato le anime di The Wall of Dolls, la parlamentare Giusy Versace e la conduttrice televisiva Jo Squillo, partecipando a Milano al momento di apertura delle giornate Contro la violenza sulle donne culminate in data 25 novembre in piazza Duomo con un significativo Flash Mob.
BaciamiAncora brand nato con la volontà di seminare amore nel web dove urlatori rabbiosi hanno spesso la meglio, contrastando invece l’odio con gesti di bellezza, in primis la scelta del brand di una etichetta green: ovvero un cuore di carta che custodisce dei semini da piantare per contribuire alla salvaguardia del Pianeta.
Nella sede di The Wall of Dolls a Milano in via De Amicis, alla presenza anche delle parlamentari Maria Stella Gelmini e Federica Zanella, la stilista Elena Vera Stella ha spiegato il concept di BaciamiAncora e raccontato la storia di Adele Bruno e Anna Macri alle quali è stata dedicata la bambola BaciamiAncora.
Il Muro di Bambole è davvero un’installazione vertiginosa. Un muro di memoria di donne uccise per non dimenticarle mai. Di donne che hanno subito stupri e violenze di ogni genere. Migliaia di bambole che in maniera incombente ed inquietante sono state deposte in questo luogo divenuto simulacro di una immane tragedia che non stenta a fermarsi dato che le statistiche in Italia parlano di una vittima ogni 3 giorni. Un Muro di Bambole a due passi dalle Colonne di San Lorenzo, nel cuore del centro milanese, ed una sedeMuseo dove l’installazione diventa opera contemporanea caustica. Un pugno allo stomaco. Una sorta di vertigine in cui si specchiano reiteratamente migliaia di bambole. Un incubo purtroppo reale.
Le iniziative di BaciamiAncora contro la violenza sulle donne sono realizzate in collaborazione con l’Associazione culturale Alba di Lamezia Terme e culmineranno mercoledì 27 novembre nello showroom della stilista lametina in piazza Stocco alle 17.30 con la presentazione del libro di Anna Macri: Malamore.