Il Monte Mancuso e il Colle dell’Infinito: un patrimonio da valorizzare

In Attualità On
Il Monte Mancuso e il Colle dell’Infinito: un patrimonio da valorizzare

Lamezia Terme. Bilancio molto positivo per l’escursione svoltasi domenica sul Monte Mancuso e sul “suo” Colle dell’Infinito, organizzata dall’Associazione Santi 40 Martiri in collaborazione con il Comitato CSI (Centro Sportivo Italiano) di Lamezia Terme e per l’occasione con l’associazione Lamezia Adventure.

Dopo il ritrovo fissato alla “Gurna” in loc. Terme di Caronte e aver completato le pratiche relative alle coperture assicurative necessarie, i circa 30 partecipanti si sono spostati in loc. Acquafredda dove, dalla Chiesa della Madonna del Miracolo, ha preso il via l’uscita che si è snodata lungo un anello intorno al Monte Mancuso di circa 10 km.

“La riscoperta naturalistica e storica di contrade e zone montane che altrimenti si perderebbero al degrado e l’abbandono – spiega Bruno Romano, uno dei soci dei Santi 40 Martiri – è uno dei nostri fini associativi.

Godiamo di luoghi che offrono tanto, sotto tutti i punti di vista: basti pensare ai panorami mozzafiato che offre il Mancuso (in certe giornate è possibile osservare, oltre che l’intera piana lametina, anche Capo Vaticano, le isole Eolie e ovviamente il Mar Ionio) e alle sue testimonianze storiche (il ritrovamento in loc. Polveracchio delle più antiche monete coniate in Italia e battaglie verificatesi in loc. Valle della Ruina) e naturalistiche.

Il Monte Mancuso e il Colle dell’Infinito
Una veduta della piana di Lamezia Terme dal Monte Mancuso

L’importante per noi è anche fare gruppo e condividere con i nostri ospiti le testimonianze e le curiosità di cui siamo a conoscenza. Ecco anche perché preferiamo non avere gruppi molto numerosi: abbiamo bisogno del contatto diretto e cerchiamo sempre di essere il più precisi e chiari possibile affinchè tutti capiscano e apprendano e si facciano portatori e divulgatori a loro volta.

Gli apprezzamenti e gli attestati di stima ricevuti domenica, ma non solo per l’organizzazione e la professionalità, ci confermano che questa è la strada giusta sulla quale insistere”.

“Per aggiornamenti sul calendario delle prossime escursioni – conclude Romano – invitiamo sempre a consultare la nostra pagina facebook “Associazione Santi 40 Martiri”, quella del nostro partner ufficiale “CSI Lamezia Terme” nonché quelle delle associazioni che di volta in volta ci chiedono di collaborare”.

Articoli Correlati

basta degrado, iniziativa MTL

Cristiano (MTL): L’ASP certifica il danno ambientale, ora la riduzione della TARI

Siamo stati di parola e sull'emergenza rifiuti non ci siamo limitati all'articolo di stampa ma abbiamo intrapreso una battaglia

Read More...
carruacciu

I carrioli a pallini: giochi di una volta

Alcuni Comuni virtuosi li strappano alla categoria dei giochi dimenticati riconsegnandoli alle nuove generazioni, come quello di Milo, in

Read More...

Catanzaro, ristorazione: irregolarità su impiego e tracciabilità alimenti

Nei giorni scorsi, tra Catanzaro Lido e Squillace Lido, all’esito di servizi coordinati disposti nell’ambito dei controlli periodici nei

Read More...

Mobile Sliding Menu