Morti bianche e sicurezza, scoperte 8 aziende irregolari

In Cronaca On
- Updated

Carabinieri scoprono 8 aziende irregolari e 11 lavoratori in nero

VIBO VALENTIA. Otto imprese irregolari e undici lavoratori in nero. È questo il bilancio di una serie di controlli in esercizi pubblici e nei cantieri sia pubblici che privati del vibonese effettuati dai carabinieri e finalizzati alla prevenzione degli infortuni sul lavoro e al fenomeno delle “morti bianche”.

Cinque delle attività risultate irregolari sono state sospese per impiego di lavoratori senza regolare contratto di lavoro e otto responsabili sono stati denunciati.

Elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a 43.000 euro per il contrasto al fenomeno del lavoro nero e sanzioni per 68.000 euro complessivi per violazioni alle normative di cantiere.

Per quanto concerne gli esercizi pubblici nell’area costiera sono emerse quattro aziende irregolari e due lavoratori in nero.

È stata sospesa un’attività e denunciate tre persone. Le sanzioni amministrative ammontano complessivamente a 18 mila euro.

Redazione

Articoli Correlati

La Vigor Lamezia 1919 ufficializza il portiere Galeano

La Società Vigor Lamezia Calcio 1919 annuncia il tesseramento del portiere Antonio Galeano (Montepaone, 27/07/89). (altro…)

Read More...
Conad Lamezia, Nacci: convinto che avremmo portato a casa il risultato

Top Volley Lamezia: arrivano le dimissioni di Vincenzo Nacci

La Conad Lamezia comunica di aver raggiunto un accordo per la rescissione consensuale del contratto che legava la società

Read More...
Nuove tratte di Flixbus in Calabria

Flixbus: dal 3 dicembre corse anche da Lamezia Terme

Corse per oltre venti 20 destinazioni (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu