Morti bianche e sicurezza, scoperte 8 aziende irregolari

In Cronaca On
- Updated

Carabinieri scoprono 8 aziende irregolari e 11 lavoratori in nero

VIBO VALENTIA. Otto imprese irregolari e undici lavoratori in nero. È questo il bilancio di una serie di controlli in esercizi pubblici e nei cantieri sia pubblici che privati del vibonese effettuati dai carabinieri e finalizzati alla prevenzione degli infortuni sul lavoro e al fenomeno delle “morti bianche”.

Cinque delle attività risultate irregolari sono state sospese per impiego di lavoratori senza regolare contratto di lavoro e otto responsabili sono stati denunciati.

Elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a 43.000 euro per il contrasto al fenomeno del lavoro nero e sanzioni per 68.000 euro complessivi per violazioni alle normative di cantiere.

Per quanto concerne gli esercizi pubblici nell’area costiera sono emerse quattro aziende irregolari e due lavoratori in nero.

È stata sospesa un’attività e denunciate tre persone. Le sanzioni amministrative ammontano complessivamente a 18 mila euro.

Redazione

Articoli Correlati

Lamezia, Bassetti ( Cei): urge un nuovo impegno sociale dei cattolici

LAMEZIA. “Oggi come ieri, l’amministratore è chiamato ad essere vicino al popolo senza vendere sogni, miraggi o nemici su

Read More...

Inaugurata la scuola di formazione per imprese

Lamezia Terme - è stata inaugurata la scuola di formazione per imprese presso la storica struttura della diocesi lametina,

Read More...
aggredito il candidato a sindaco-LameziaTermeit

Tropea: aggredito candidato a sindaco di Forza Italia

Insulti e minacce dall'avversario di partito: "Tu la lista non la presenti" (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu