LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Museo archeologico Lametino e Trame.10: una programmazione ricca di eventi

2 min read

Il connubio perfetto tra cultura storica e consapevolezza, è questo il giusto mix che inserisce il museo lametino tra i protagonisti della decima edizione del festival dei libri sulle mafie

In occasione di TRAME.10Festival dei libri sulle mafie, giunto ormai alla sua decima edizione e che si terrà nella cornice del Complesso del San Domenico a Lamezia Terme, il Museo archeologico Lametino presenta la programmazione degli eventi previsti da giorno 1 settembre al 4 dello stesso mese.

L’evento prevede le aperture straordinarie dell’ente culturale all’interno del festival; partendo dall’apertura straordinaria di mercoledì 1 settembre dalle ore 18:30 alle ore 22:00.

Continuano, quindi, le iniziative sotto la direzione dell’arch. Simona Bruni, che per l’occasione aprirà nella prima giornata del festival agli interventi degli archeologi Maria Teresa Iannelli e Giuseppe Hyeraci.

Durante le giornate sarà possibile visionare tra le sale museali l’installazione audio-visiva di Elena Bellantoni “Ho annegato il mare”, del 2018, realizzata all’interno degli eventi collaterali di Manifesta12 a Palermo, come momento di riflessione sulla speculazione edilizia nota come sacco di Palermo.

Nella giornata conclusiva del 4 settembre sarà possibile seguire la visita guidata a cura dell’archeologo Francesco Cuteri, oltre agli interventi dell’architetto Virgilio Piccari e della docente Simona Caramia.

La prenotazione agli eventi è obbligatoria, al numero mobile 3207984594 o all’indirizzo e-mail drm-cal.lametino@beniculturali.it. L’ingresso al museo è contingentato e consentito ai soli possessori di greenpass, muniti di dispositivi di protezione individuale.

Felicia Villella

Click to Hide Advanced Floating Content